Blog Family

Chili cucinato con la slow cooker

Chili cucinato con la slow cooker, una ricetta saporita che può essere cucinata tranquillamente anche d’estate, la cosa bella della pentola slow cooker è che essendo a basse temperature, non riscalda l’ambiente.

Ovviamente se non possedete la pentola slow cooker, potete preparare questa ricetta nella vostra pentola tradizionale.

Chili cucinato con la slow cooker ingredienti:

  • 1 kg di carne trita di manzo
  • 2 confezioni di polpa di pomodoro in scatola
  • 100 gr di funghi secchi
  • 100 gr di fagioli neri secchi
  • 100 gr di fagioli pinto secchi
  • 1 cipolla, tagliata a dadini
  • origano
  • paprika
  • peperoncino
  • aglio in polvere

Chili cucinato con la slow cooker procedimento:

La sera prima mettete a bagno i fagioli secchi e i funghi in abbondante acqua. La mattina scolateli e nella Slow cooker unite tutti gli ingredienti e un cucchiaino per spezia, anche se il Marito consiglia di abbondare con l’origano. Il peperoncino invece va un po’ a gusti.

Mescolate bene per amalgamare il tutto, coprite e cuocete su low per 9-12 ore, questo dipenderà dalla qualità dei vostri fagioli.

Assaggiate dopo 9 ore e se vi sembrano ancora duri lasciate cuocere per altre 3 ore. Servite accompagnato da tortillas io le cucino sulla padella oppure nel microonde, il mio ha la funziona combinata forno tradizionale più grill, 1 minuto per lato ed è pronta, una bella birra fredda e buon appetito Angela.

Per acquistare la pentola slow cooker (o crock pot) se non l’avete, cliccate sull’immagine sottostante:

Nel video potete vedere come cucino lo spezzatino di tacchino.

Altre ricette con la pentola slow cooker le trovi a questo link.

E pure sul sito super-mamme.


Nessun commento

Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.