Blog Family

Venezia

Dalle origini incerte, sembra che Venezia sia nata in seguito al flusso di firugiati che, abbandonata la pianura padana sotto la spinta dell’invasione dei Longobardi del nord dell’Italia nel 568, si ritirò sulle 118 isole lagunari. Ibattelli vanno e vengono sul canale in continuazione i veneziani li prendono come noi usiamo gli autobus, il centro storico e ovviamente tutto isola pedonale, meraviglioso …

Si può andare in battello all’isola di Murano per vedere come si produce il famoso vetro lavorato a mano e poi si prosegue sull’isola di Burano famosa per la produzione di merletti, non non siamo riusciti ad andarci perchè mancavano solo due ore alla partenza della nave quando siamo andati al battello per l’inbarco e ci hanno detto che era troppo tardi, sarà pe rla prossima volta perchè sono sicura di tornarci, è una città che mi è piaciuta tantissimo, erano anni che volevo venirci e ne sono rimasta entusiasta. Mia mamma è olandese, vado ad Amsterdam ogni anno la chiamano la Venezia del nord, non me ne vogliano gli olandesi ma non c’è paragone!

Non mi aspettavo che i canali fossero così ampi, con la nave abbiamo navigato il canal Grande e quello della Giudecca, vi dico che è impressionante mio marito mi diceva: “ma capisci che se sbagliano la manovra arriviamo addosso alle case?” lui ha navigato e ancora non si spiega come fanno a afr entrare la nave in uno spazio così piccoloe con così poca acqua. Abbiamo assistito anche all’arrivo del pilota a bordo con la pilotina sembrava di guardare un film d’azione.

Imperdibile la famosissima piazza San Marco, per definizone l’unica della città, le altre vengono denominate campi. Purtroppo era quasi interamente in costruzione dicono fosse stata rovinata dalle migliaia di colombi che la abitavano, infatti adesso non ce n’erano. Il Palazzo Ducale, simbolo della città e capolavoro del gotico veneziano. Il palazzo era la sede del Doge di Venezia e della magistratura veneziana. Proseguire per le calli come vengono chiamate le strade a Venezia, fino al Ponte di Rialto da dove si vedono: i canali, i palazzi e le famose Gondole le imbarcazioni tipiche della città.


3 commenti

  • maris il 30/6/2011 scrive:

    Venezia….la prima tappa della luna di miele ia e di mio marito….che meravigliosi ricordi!!
    Una città fuori da ogni schema, unica nel suo genere e splendida 🙂



    • Mamma Papera il 30/6/2011 scrive:

      ci credi che abito vicino e non sono mai andata??? 🙁



    • Super Mamma il 30/6/2011 scrive:

      @maris è vero! io erano anni che volevo andarci e non ha certo deluso le mie aspettative!

      @alessandra No! veramente? sei una pazza devi andarci di corsa!



Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.