Blog Family

Vacanza in Grecia

Buzzoole

Mia sorella è stata in viaggio di nozze in Grecia e vi racconta la sua vacanza qui.

Aveva poco tempo perché già impegnata con i preparativi per il matrimonio così per il viaggio si è affidata alle mani esperte del tour operator Boscolo ed è rimasta molto soddisfatta.

Piccolo escursus:  sul sito, è possibile trovare offerte per viaggi di gruppo o viaggi individuali, in tutto il mondo, navigando per destinazioni o per interessi. Si può acquistare il viaggio direttamente online o contattare un esperto per avere maggiori informazioni. Mia sorella l’ha scoperto grazie ad una campagna televisiva e ha detto che non l’abbandonerà più, sarà sempre il suo referente per i viaggi.

Il programma prevedeva la scoperta della GRECIA CLASSICA, mio cognato ha studiato al classico, quindi conosceva sulla carta tutta la Grecia ma non l’aveva mai vista dal vivo.
Sono partiti dalla leggendaria Acropoli di Atene, fortezza naturale che racchiude opere immortali come il Partenone e il tempio di Giove, a Epidauro con il famoso teatro dall’acustica perfetta; da Micene, con le Tombe Reali e le Mura ciclopiche, a Delfi con il celebre santuario di Apollo; fino alle straordinarie Meteore, con i picchi rocciosi sulla cui sommità sorgono monasteri come veri nidi d’aquila. Un viaggio fra mito e natura.

Hanno visitato anche Rodi, la più grande delle isole del Dodecaneso, è situata a circa 17,7 km dalle coste della Turchia.

Quest’isola presenta circa 300 giorni di sole all’anno, un mare turchese, bellissimi paesaggi e antiche rovine.

I prodotti tipici di Rodi sono rappresentati dell’olio di oliva, miele, liquori come il sumo e ouzo e un tipico vino aromatizzato con la resina di pino detto retsina.

In alcune zone l’isola può apparire arida ma in realtà è ricca di foreste e vegetazione. Le zone aride sono causate dalla presenza di numerosi incendi dolosi, che si verificano troppo spesso e che sono controllabili con difficoltà a causa del vento che soffia spesso su Rodi.

Una delle zone più belle da vedere sull’isola è la Valle delle Farfalle, che si trova a circa 27 km dalla città di Rodi. Questa valle è ricca di vegetazione e piccoli fiumi ma la particolarità che la rende speciale è la presenza, da fine luglio a tutto settembre, di un numero impressionate di farfalle della specie Panaxia.

Le farfalle si ritrovano qui, perché la Valle offre loro il microclima ideale alla riproduzione: durante il giorno le farfalle riposano sugli alberi e sulle rocce mentre la notte si nutrono e si riproducono.

In passato le farfalle erano notevolmente diminuite di numero a causa della presenza dei turisti, che maleducatamente disturbavano gli insetti con urli o altro per farle volare e poter scattare foto.

Le farfalle volavano tutto il giorno e di notte non avevano la forza necessaria a riprodursi e a nutrirsi e per questo morivano. Per tale motivo è severamente vietato disturbare le farfalle e per evitare che ciò accada vi sono dei controlli, che però risultano scarsi.

Fate attenzione ai quadretti fatti con farfalle che si vendono fuori dalla valle, le farfalle utilizzate per farli o sono finte o provengono da altri paesi ma di sicuro non sono fatti con le farfalle presenti sull’isola che sono una specie protetta.

Per chi è interessato a visitare le antiche rovine consiglio sempre di andare con una guida, a meno che non siate esperti di archeologia e storia antica.

Rodi città risulta divisa in due parti: la parte moderna si estende dalla punta nord dell’isola verso il sud e la Città Vecchia che si sviluppa attorno al porto ed è circondata da antiche imponenti fortificazioni e dalla fossa.

All’ingresso della città di Rodi si ergeva una delle sette meraviglie del mondo: il Colosso di Rodi. Il Colosso era alto ben 30 metri ma non rimane più nulla poiché crollò a causa di un forte terremoto, 66 anni dopo la sua costruzione. Ora al suo posto sono presenti due colonne al di sopra delle quali si trovano due cervi, che rappresentano uno dei simboli dell’isola.

L’isola di Rodi è famosa anche per le sue ceramiche, che hanno avuto una grande rilevanza soprattutto nell’antichità. Attualmente la maggior parte delle ceramiche che si trovano nei negozi, non sono state prodotte in Grecia e soprattutto non sono state fatte a mano.

Per trovare le vere ceramiche di Rodi bisogna andare nei laboratori dove vengono prodotti, ormai pochi sull’isola.

Il clima è secco e temperature superiori ai 30 centigradi si sopportano bene anche grazie alla presenza del vento che soffia spesso sull’isola. Attenzione all’aeroporto che è male organizzano, potrebbe capitare di avere un ritardo nella partenza del volo di ritorno a causa dell’ ‘’intasamento’’.

Buon viaggio!

Debora Monica Ercolano


2 commenti

  • Elisa il 21/12/2019 scrive:

    Confermo la Grecia è bellissima io sono stata personalmente a Corfu e posso dire che il mare è semplicemente fantastico e anche la cultura greca per non parlare del cibo sono veramente spettacolari.



    • Super Mamma il 21/12/2019 scrive:

      Spero di riuscire ad andarci questa estate



Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.