Cosa pensate del cosleeping?

Una mia amica ha partorito da poco ed è indecisa se praticare il cosleeping o meno, voi cosa ne pensate del cosleeping? Io non ho mai voluto tenere i bambini con me nel lettone per salvaguardare almeno un paio di ore di sonno, ho il sonno molto leggero ma la culla attaccata a me si’. Non avrei potuto dormire sapendoli in un’altra stanza!

Mio marito per contro ha il sonno molto pesante, così avevo anche paura a tenerlo in mezzo, si muove molto e avevo paura che potesse schiacciarlo. Così me li metto nel letto solo se sono malati, per tenerli sotto controllo. Una volta mi sono addormentata con First al seno e questo si è girato ed è caduto giù dal letto. Da quel momento sono sempre stata molto vigile ed attenta a rimetterlo subito in culla, dopo che aveva mangiato e fatto il ruttino.

Chicco però ha prodotto Next2Me una culla che grazie alla sua sponda removibile, permette alla mamma di avere sempre il bambino vicino e, senza doversi alzare dal letto, allattarlo a richiesta, consigliato da pediatri e specialisti soprattutto nelle prime settimane di vita. E’ comoda anche da portare in giro, essendo leggera, pieghevole e lavabile. Se “ai miei tempi” l’avessi avuta, avrei potuto anche contemplare il cosleeping!

Il tour #inviaggioconChicco continua, care amiche di Milano e dintorni. Tata Francesca vi aspetta oggi pomeriggio presso il negozio Chicco, io vi seguirò on line. Mi raccomando partecipate numerose!

Lascia un commento

4 + 13 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.