La ranocchia salterina

 

La ranocchia salterina

Avevo già fatto la ranocchia salterina con i Child un po’ di tempo fa, potete capire la mia sorpresa quando nel libro per le vacanze di First ho trovato che dovevamo fare questo “compito”.

Essendo un lavoretto sensoriale mi sembra un po’ da bimbi piccoli, anche se in effetti a quest’età se lo fanno praticamente da soli, ho dovuto semplicemente fornire il materiale.

Occorrente La ranocchia salterina:

Come vedete dalla foto, carta velina verde, un barattolo, vinavil, colla a caldo. Due tappi di bottiglia, un pennarello, legumi o riso per fare rumore.

Procedimento La ranocchia salterina:

Mettere i legumi o il riso nel barattolo e incollarlo con la colla a caldo, mettere in vinavil fuori al barattolo e incollare la carta velina, aggiungere i tappi per fare gli occhi, con un pennarello disegnare il naso e la bocca, fare asciugare e giocare! 😀

 

Lascia un commento

3 × 1 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.