Blog Family

Come stirare velocemente

Premessa: sono una casalinga abbastanza brava ma uno dei pochi lavori di casa che non amo fare è stirare, quindi ho imparato tutte, ma proprio tutte le tecniche per ridurre questo mestiere di casa al minimo. Oggi condividerò con voi le mie chicche 🙂

Quando mi sono sposata in lista nozze ho messo un ferro da stiro semplice di quelli senza caldaia (che io odio) perché è vero che stirano meglio ma: ingombrano, ci mettono un sacco di tempo per riscaldarsi (io già mi scoccio ci manca solo che devo aspettare!) e se malauguratamente finisce l’acqua assolutamente non si può aprire il serbatoio ma si deve prima aspettare che si raffreddi (tipo pentola a pressione per intenderci).

Il mio modello era quello che si può utilizzare con l’acqua di casa ma da me è molto calcarea, così una volta si erano ostruiti tutti i fori e ho dovuto acquistare un prodotto apposito per pulirlo, avevo provato anche con l’aceto, ma il danno era abbastanza grave e non aveva funzionato.

Comunque il mio ferro da stiro dopo aver fatto per 10 anni il suo sporco dovere ha esalato l’ultimo respiro, provvidenziale è arrivata la proposta della Russell Hobbs di scegliere un ferro da stiro tra le loro novità. Ho scelto il modello Easy Fill perchè: “Sappiamo che desidereresti tanto riempire il tuo ferro senza confusione! Abbiamo creato per te proprio un ferro con un sistema unico a imbuto, alla base del ferro stesso, grazie al quale puoi riempirlo direttamente dal rubinetto e in modo rapido. Il ferro è dotato anche di un avvolgicavo alla sua base per riporlo comodamente.”

Che ve ne pare? carino e comodo. Odio dover cercare tra i panni da stirare l’imbuto per riempire il ferro da stiro di acqua.

Ma torniamo ai nostri consigli per stirare (o non stirare 😉 non fare mai la centrifuga della lavatrice a più di 800 giri, stendere subito i panni, sbatterli bene prima e magari rigirarli durante l’asciugatura quando li prendete dallo stendino piegateli subito per bene e riponeteli. Nel caso di indumenti che hanno necessariamente bisogno di essere stirati, vedi: camice, magliette di cotone, pantaloni classici. Ripiegateli bene nella cesta dei panni così sarà più semplice stirarli quando sarà il momento, io in genere dedico allo stiraggio dei miei abiti un giorno alla settimana, così non devo mettere tutto il necessario (asse e ferro da stiro) in mezzo di continuo.

E voi? Avete dei consigli da darmi al riguardo? Oppure vi piace stirare e siete tra quelle (orrore)  che stirano anche la biancheria intima?


2 commenti

  • maris il 16/5/2013 scrive:

    Stirare la biancheria intima??? Io stiro solo solo sotto minaccia di torture, figurati se stiro le mutandine o le canottiere 😀
    Come te appendo subito tutto ciò che esce dalla lavatrice e deve poi (purtroppo!!) essere stirato (camicie, t-shirt…) però io ho il ferro con caldaia…mi trovo bene solo che in effetti ha l’inconveniente di dover attendere per ricaricare l’acqua se me ne scordo!



    • Super Mamma il 17/5/2013 scrive:

      giuro Maris che c’è chi lo fa! baci 😉



Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.