Farfalle di carta fatte con i filtri da caffè

Questo è un progetto che ho già fatto altre volte, ho molti filtri da caffè che uso per la macchinetta americana quando me lo chiedono i miei clienti del Bellaria Relais e spesso quando me lo chiedono i miei Child diventano farfalle.

Basta aprire il filtro e far disegnare i bambini, in genere usiamo i pennarelli ad acqua di Ikea. Dopo averlo colorato, bagno leggermente il disegno per rendere il colore più uniforme e dopo averlo asciugato aggiungo con il nastro biadesivo due cannucce che formano le antenne e il corpo.

Spesso usiamo anche i colori a tempere o gli acquerelli in questo caso vengono più brillanti se l’abbiamo aggiungiamo porporina. First ama molto colorare con il bianco colore che usa poco perché in genere usiamo fogli bianchi invece i filtri sono marroncini.

Questa volta abbiamo provato la tecnica del bagnato sul bagnato ovvero si colora con gli acquerelli su un foglio già bagnato i colori si mischiano tra di loro, l’importante e non far sovrapporre troppi colori l’uno all’altro altrimenti il risultato è un triste marrone!

2 commenti su “Farfalle di carta fatte con i filtri da caffè”

Lascia un commento

10 − 6 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.