Flashdance un bellissimo film anni ’80

In questi giorni di clausura forzata con mio figlio ho visto il film:

Flashdance, un bellissimo film anni ’80, mi hanno aiutato a ritrovarlo i miei amici di Facebook perché mi ricordavo il film ma non mi veniva in mente il titolo.

Ho rivissuto grazie alla colonna sonora (e a canzoni come What a feeling e Maniac) momenti della mia giovinezza.

La trama Flashdance:

La stupenda diciottenne Alex lavora come saldatrice in una grande officina di Pittsburgh, in Pennsylvania, e arrotonda il salario ballando la sera in un locale notturno. Il suo sogno è diventare danzatrice professionista.

 

Nel locale incontra il suo datore di lavoro, e iniziano una storia d’amore nonostante la differenza d’età e di classe sociale.

All’epoca non me ne resi conto ma ora che l’ho rivisto è palese che in tutte le scene di danza non sia la Beals (l’attrice protagonista) a ballare ma tre diverse controfigure: la francese Marine Jahan, il ballerino americano Crazy Legs nella sequenza dell’audizione e la ginnasta Sharon Shapiro per il volo d’angelo in mezzo alla coreografia.

Resta comunque un film bellissimo da vedere, ve lo consiglio.

Lascia un commento

5 × uno =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.