Blog Family

Obbligo o verità: Che barba l’amore


A questa autrice devono piacere gli uomini con la barba perché tutti i protagonisti del suoi libri la hanno.

È il primo suo libro che ho letto ma sicuramente ne seguiranno anche altri perché l’ho trovato divertente e interessante.

Obbligo o verità: Che barba l’amore.

La protagonista ha la:

wanderlust

Ovvero la necessità impellente di viaggiare, credo proprio di esserne affetta anche io e di aver infettato mio figlio First a sua volta.

Lui come me  ogni volta che ha qualche soldo in più pensa a quale viaggio potrebbe fare per spenderli.

Un’altra parola che non conoscevo presente nel libro e:

fernweh che in tedesco significa nostalgia della lontananza.

Tante persone soffrono la nostalgia di casa, invece quando io sto troppo nei miei piccolo paesino, inizio a sentire il bisogno di partire.

Se a causa del lavoro non posso, inizio a comprare biglietti aerei per quando potrò farlo e a pianificare il prossimo viaggio, a volte mi basta anche solo partire con la fantasia.

Se vuoi leggere il libro insieme a me. Clicca sull’immagine sottostante.

Obbligo o verità: Che barba l’amore. La trama:

Obbligo o Verità non solo mi ha fatta morire dal divertimento, ma mi ha fatta morire dalla voglia di leggere ogni singola storia dei fratelli Winston. So già che i libri della serie “Che barba l’amore!” saranno tra i preferiti irrinunciabili della mia libreria! Cinque stelle su cinque! – Samantha Young

Una storia d’amore che sa di casa con una dose extra di dei barbuti. L’ho adorato! – Kylie Scott

Jessica James, laureata da poco ma da sempre con la testa sulle spalle, è pronta a fare ritorno nella sua piccola città natale del Tennessee per prepararsi alla vita di viaggi che sogna da sempre.Ad attenderla ci sarà la sua eterna cotta infantile, Beau Winston, il cui sorriso amichevole non ha mai smesso di farle cedere le ginocchia e annodare la lingua, ma soprattutto il suo avversario di sempre, Duane Winston, il gemello di Beau.
Due uomini che potranno anche condividere lo stesso cognome e un viso dal fascino devastante, ma dove Beau è affabile ed estroverso, Duaneè silenzioso e riflessivo.

Complice un simpatico equivoco e un’interessante partita a Obbligo o Verità, Jessica si ritroverà a chiedersi se dietro alla rivalità con Duane non si nasconda molto di più. Scoprire l’eterna e insaziabile cotta del gemello burbero la lascerà decisamente impreparata, per non parlare della scoperta delle sue mani bollenti, della sua bocca bollente, e del suo aspetto… ancora più bollente. Ora che l’infatuazione per Beau è svanita, Jessica siritrova sempre più attirata dal suo avversario di infanzia.

Se poi a questa gran confusione si aggiungono un gatto assassino, i guai con una banda di motociclisti e i sogni di una vita, quanto sarà disposta a rischiare una ragazza con la testa sulle spalle e il cuore sottochiave?


2 commenti

  • Manu il 5/10/2019 scrive:

    Ciao, ma quanto ci somigliamo! Tutto il discorso del desiderio continuo di viaggiare, di sentirsi stretti nel proprio paesino mi calza a pennello. Io la “malattia” l’ho passata alla figlia minore che però è ancora troppo piccola per sfogarsi. Purtroppo ho sposato un sedentario che non si vuole mai spostare, quindi la lotta è molto dura! Cmq questo libro sembra proprio carino; potrei suggerirlo anche alla grande che ormai è in età per le storie romantiche. Grazie del consiglio!



    • Super Mamma il 7/10/2019 scrive:

      Anche mio marito è un sedentario, ho risolto partendo anche senza di lui è in genere proprio perché sa che parto poi mi segue.



Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.