Blog Family

Come impostare il pixel di Facebook e perché

Riprendo le mie lezioni dedicate al lavoro di freelance.

In questo post ti spiego:

Come impostare il pixel di Facebook e perché

Il pixel puoi installarlo solo se hai un sito internet. In pratica il pixel controlla le persone che già hanno visitato il tuo sito (e quindi sono interessati ai tuoi contenuti) e li fa vedere a persone simili, fa in pratica un lavoro di targhettizzazione al post tuo.

Il pixel una volta installato raccoglie tutti i dati e quando fai una campagna Facebook ti da i report dettagliati. Se fai campagne ads a pagamento tramite il pannello gestione inserzioni, avrai notato che spesso ti viene chiesto di installare il pixel, non è difficile se ci sono riuscita perfino io!

Do per scontato che tu faccia campagne adv su Facebook anni fa scrissi un post del perché era necessario, adesso con il cambio dell’algoritmo è diventato addirittura urgente se vuoi farti conoscere online.

Il pixel in definitiva è un pezzo di codice creato da fecebook che devi installare sul tuo sito tramite un plugin insert headers and footer, attivalo dopo averlo scaricato e poi accedi a “Pixel”. A questo punto comparirà la schermata “Crea un pixel di Facebook”: clicca su “Crea un pixel”. Copia il codice e incollalo nell’headers del sito a mano oppure nel plugin. In alternativa puoi inviarlo al tuo web master che lo farà al caso tuo.

Poi vai su: facebook pixel helper per vedere che funzioni tutto per bene. Nel pannello gestione inserzioni di facebook ti comparirà il pixel verde e potrai vedere le pagine totali, le pagine viste, le ricerche e gli eventi generali che hanno fatto le persone sul tuo sito.

Facebook può monitorare un’azione, ovvero qualsiasi operazione sul tuo sito web che può essere monitorata, ad esempio quando qualcuno clicca su un pulsante o visita una pagina. Con il pixel di Facebook, puoi monitorare le azioni sul sito web importanti per te e assegnare loro delle categorie (come Add to Cart o Purchase) che riflettono l’azione di un visitatore.

Adesso non ti resta che metterti al lavoro, fammi sapere!


2 commenti

  • Carola il 26/4/2018 scrive:

    Molto interessante. Per chi ha un blog da poco, come me, c’è un mondo di cose da fare, sapere, scoprire provare e riprovare. Grazie dei suggerimenti



    • Super Mamma il 27/4/2018 scrive:

      guarda ho il primo blog dal 2009 questo dal 2011 e non si finisce mai di imparare!



Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.