Come sentirsi sexy a 40 anni

Dicono che il meglio della donna è a 40 anni, io mi sento tutto tranne che sexy.
Mio marito che mi conosce da 25 anni mi ha detto che non lo sono mai stata.
Nel senso che non sono una persona cui piace flirtare o mettersi in mostra.
Eppure lui nonostante i tanti anni insieme, continua a dirmi che sono bella, ad essere geloso degli altri uomini che secondo lui potrebbero prendere il suo posto.
Adesso anche mia sorella più piccola si sta avviando verso i 40 e ha deciso che questo è il look adatto a lei: maglie lunghe con pantaloni finta pelle stretti e tacchi alti.
Soprattutto a mare in estate, vedo molte donne anche più grandi di me (che ne ho 43), anche se in coppia che ci tengono a prepararsi, a mantenere il fisico in forma ed io un po’ le invidio.
Quindi uno dei miei obiettivi per il 2020 è quello di sentirmi più desiderabile.
Il tema del “sexy” non mi è nuovo, ne avevo già parlato riferendomi alla maternità:
In effetti negli ultimi 10 anni sto trovando solo scuse per non sentirmi femminile. Prima la maternità ed ora la vecchiaia che incombe…

Quando invece andiamo in palestra, cerchiamo di mettere comunque delle tute abbinate che siano abbastanza in ordine mai essere sciatte, mi raccomando!

Ma vediamo: Come sentirsi sexy a 40 anni.

Su Internet stranamente questa volta non ho trovato grandi aiuti. Tantissimi luoghi comuni su come vestirsi (lo saprò dopo 40 anni appunto!), come affrontare le rughe, come dovremmo sentirci libere e disinibite sul sesso eccetera.
Un sito che seguo e mi piace molto leggere su questo argomento è 40 spesi bene di Veronica Viganò, che insieme alle sue amiche ci da uno spaccato di come la vita di noi mamme quarantenni. Con i figli ancora piccoli ma abbastanza grandi da non avere più bisogno di tutta la nostra attenzione.
La voglia di viaggiare di nuovo con le amiche come quando avevamo vent’anni.
Riprendersi finalmente cura di se stesse, dopo un decennio dedicato a marito, figli, casa e lavoro.
Andate sul sito 40 spesi bene  per capire di cosa sto parlando.
Sicuramente è importante prenderci cura di noi stesse, sono un po’ di anni che ogni inverno m’iscrivo in palestra, gli attrezzi mi annoiano quindi frequento i corsi, dallo zumba, allo yoga al pilates, mi sento meglio e resto in forma. La pelle ha bisogno di un surplus di coccole e per questo seguo ogni giorno la mia daily routine per over 40.
Gli abiti devono essere di buona qualità che ci stanno bene e siamo ormai libere dalle leggi dettate dalla moda del momento.
In definitiva credo che dobbiamo sentirci bene con noi stesse e questo vale a 20 anni, 40 anni e oltre. Voi che ne pensate? Siete d’accordo con me? Raccontatemi la vostra!

6 commenti su “Come sentirsi sexy a 40 anni”

  1. Ciao!
    Grazie di leggermi e avermi citata!
    Io posso solo dirti che tutti mi dicono che dopo la maternità sono migliorata molto esteticamente, anche se come te non sono civetta o ammiccante. Probabilmente è vero che la bellezza è qualcosa che hai nello sguardo e nel modo di fare.

    Rispondi
  2. Credo che una cosa è cercare di mettersi in mostra facendo la carina con tutti e un’altra cosa è essere sexy attraenti e desiderate. Naturalmente è il mio pensiero. Credo che la donna che attira senza fare nulla sia molto più sexy di una che fa di tutto per esserlo perché è naturale e perché non suda sette camicie per farsi notare (e poi con questo caldo, vuoi mettere?).
    E’ giusto, soprattutto con l’età che avanza tenersi in forma e cercare di piacere ancora, soprattutto è bello sapere che dopo tanti anni tuo marito sia geloso.
    Ciao.

    Rispondi
    • Ciao Samanta gelosissimo! Ieri ho messo un vestito di jeans (stesso colore dei miei occhi)un po’ più corto del solito ma niente di sconcio, poi stavo andando a mare! Gli stava venendo una crisi pensando a chi mi poteva vedere così… a me fa ridere perché dico figurati! Allo stesso tempo ammetto che mi fa piacere. Forse il problema è proprio che io non mi sento desiderabile, ma non è un problema fisico (per la mia età sono piuttosto in forma). Credo più un fattore psicologico, come se arrivata agli anta non potessi essere desiderabile. Non che lo voglia verso altri uomini per carità, è per me stessa più che altro, per sentirmi bene nonostante gli anni che passano… magari mi devo solo abituare a questo nuovo decennio. Un abbraccio e grazie per il commento.

      Rispondi

Lascia un commento

6 + 14 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.