Blog Family

Fotografie

Da quando abbiamo tutte il pc sviluppare le foto non si porta più tanto, invece a me piace. A parte il fatto che non si può mai sapere cosa può succedere al nostro pc, ma girare le pagine di un album di fotografie è tutta un’altra cosa. I Child spesso mi chiedono di rivedere i loro album di foto soprattutto quelli in cui erano piccoli. Ancora non si capacitano di come poteva essere che erano così piccini, che non sapevano ne camminare ne parlare.

 

Adesso poi che sono diventati grandi mi aiutano anche a metterle a posto. Faccio molte fotografie, non che sia brava ma mi piace, le divido in cartelle per mese e anno, ogni tre/quattro mesi le mando a sviluppare online, veramente ad un prezzo irrisorio. Ad ogni foto aggiungo una didascalia di dove stavano, del mese e dell’anno, perché so che altrimenti tra qualche anno non me lo ricorderei.

Sul sito www.vistaprint.it poi c’è la possibilità di mettere le foto sui prodotti, tipo le tazze (le ho da un paio d’anni e nonostante le lavi ogni giorno in lavastoviglie sono come nuove) foto su tela, ho anche questo è un quadro bellissimo in salotto con me e i Child, e fotolibri. Quando mi sono sposata 10 anni fa ormai già erano usciti i fotolibri, ma essendo una novità non era sicura della riuscita così ho optato per le fotografie tradizionali.

Invece le mie amiche che si sono sposate dopo di me hanno degli album meravigliosi, le foto sono come nuove invece le mie stampate è come se avessero perso un po di lucentezza, e voi le vostre foto come le sviluppate con i metodo tradizionale oppure preferite i fotolibri?


Nessun commento

Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.