Blog Family

Cinquanta sfumature di mamma il libro

Cinquanta sfumature di mamma

Ho risposto ai 20 test e ho scoperto che sono:
Mammamucca ho allattato a richiesta per 1 anno sempre e ovunque, siamo stati attaccati e inseparabili. Dopodiché siamo stati pronti a staccarci.
Di serie B perché ho partorito con il cesareo.
Maleaccompagnata, come la maggior parte degli uomini italiani, a parte lavorare mio marito non da nessun altro aiuto in casa.
Sociopatica sono iscritta a gruppi Facebook e ho tante amiche virtuali. Rifugio spesso i rapporti con le altre mamme.
Multitasking come la maggior parte delle donne e mamme faccio centinaia di cose continuamente
Viaggiatrice, il mio hobby preferito insieme alla scrittura e alla lettura.
Blogger scrivo, fotografo, cucino.
#eperlavoro 😄🙄
Cinquanta sfumature di mamma in 20 test molto poco scientifici

Cinquanta sfumature di mamma la trama:

Anya, Morna e Klarissa, ovvero Anna, Roberta e Chiara, sono tre amiche a distanza, tre mamme e professioniste dall’animo combattivo e dalla penna veloce che un giorno decidono di aprire un blog, col tempo diventato uno dei più letti della rete.

Per anni, ogni lunedì hanno sfornato un ritratto di mamma, ogni volta mettendo un tipo materno sotto la lente impietosa del loro sarcasmo. Quando la rubrica è partita, portando il successo al blog e alla loro pagina Facebook, hanno capito che nulla avrebbe più potuto frenare le loro lingue taglienti.

A partire dall’esperienza di successo sul web, le tre autrici hanno dato alla luce “Cinquanta sfumature di mamma in 20 test molto poco scientifici”, un libro gioco con 20 test per 60 profili da scoprire: Distratta, Ansiosa, Riguardante, Falsa sapiente, Oracolo, Nonnassistita, Esaurita, Zen, Igienista, Fasciante, Socializzatrice, Ape regina, Rinunciante, Pigra, Gnocca, Vip…

Basta rispondere alle 200 domande per delineare un vero e proprio identikit e scoprire che mamma sei… al supermercato, in viaggio, al parco, all’uscita da scuola. E quando la verità viene a galla, be’, è troppo difficile ignorarla…

Articoli Correlati

Dormi tranquillo, piccolo coniglio.
Casa Delirio: Diario di una donna completamente imperfetta

Nessun commento

Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.