Blog Family

Kung Fu panda 2

Eccoci qui con il film di questa settimana, bello sia per i grandi che per i piccini, maschi o femmine.

La continuazione della storia di Po, il guerriero del dragone. In questo film, il valoroso e buffo Panda deve fare i conti con i fantasmi del passato e l’accettazione di un brutto ricordo, quello di essere stato abbandonato dalla sua mamma, parte in cui mia figlia Michelle di 4 anni ha pianto con lacrimoni che quasi allagavano il salotto :D.

 

Ma si sa come tutte le storie per i bambini il lieto fine è sempre dietro l’angolo, basta solo affrontare i momenti bui. e questo lieto fine sarà solo il preludio per la terza parte, o almeno credo.

La cosa che più mi è piaciuta è stato il fatto che Po dopo aver scoperto di essere stato abbandonato solo per essere salvato, torna dal papà papero che lo ha cresciuto, dicendogli di essere stato dove è nato e di aver capito che il suo papà è lui. Un bellissimo messaggio, colui che è il tuo genitore è colui che ti cresce con tanto amore.

Questa volta Po dovrà affrontare colui che è la causa del suo passato movimentato, il pavone Lord Shen, che conoscendo il fatto che un panda avrebbe causato la sua fine, aveva deciso di sterminare tutti i piccoli panda per evitare la sua caduta. Ma Po si salva e con la forza dell’amore riporterà la pace sconfiggendo anche grazie all’aiuto dei suoi amici (i 5 cicloni), le armate di ferro.

 

Insomma il mio parere è più che positivo e per chi ha sky, sarà presto visibile sui canali cinema.

 

Buona visione.

 

 

 


1 commento

  • Super Mamma il 27/1/2012 scrive:

    I child hanno avuto regalato il cofanetto doppio a Natale e stanno tutto il giorno a fare la mossa con il dito ux (non sò nemmeno se si scrive così 🙂



Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.