Blog Family

Il ritorno al passato dei vestiti da sera. Consigli su gli ultimi trend della stagione.

Quest’anno i vestiti da sera sono un po’ moderni, un po’ retrò ma anche nessuna delle due cose. Insoma, hanno un ‘vibe’ che definirei unico. I colori e le fantasie spaziano in stili diversi, dal nero al bianco, fino al pois. Le scelte sono infinite è sta a noi decidere come abbinare gli stili e trovare la nostra dimensione.

 

 

L’altro giorno notavo come quest’anno nelle passerelle ci sia stata un’enorme presenza di capi anni ’60, che vengono riadattati per creare uno stile nuovo, più moderno ed eclettico. Così, la gonna a tubino non sembra più prerogativa delle donne in carriera. È infatti diventata uno degli indumenti più sexy, fatto apposta per mostrare le curve o, se sei alta e snella, per crearle. Le gonne rendono il corpo femminile ancora più sinuoso e possono inoltre essere abbinate sia a scarpe basse che a tacchi alti. La fantasia a pois le rendono più giocose e sfrontate mentre la vita un po’ rialzata rimanda alle mode del passato che ci piacciono tanto ultimamente.

 

L’altro ritorno in grande stile è quello dei vestiti a strati. Invece di indossare vestiti a tinta unita, gli stilisti ci propongono diversi capi di diversi colori uno sopra l’altro. Rosa spento, arancione acceso, verde neon, bianco merlettato, spesso abbinati con stivali, che quest’anno sembrano veramente farla da padrone. Gli stivaletti corti sono l’ideale, in quanto riescono a snellire le gambe di qualsiasi donna: nelle ragazze alte accentuano le cosce mentre nelle ragazze più bassine creano l’illusione di gambe lunghe e snelle. Non male come idea!

 

Infine, il ritorno degli smanicati. Anche questi possono essere abbinati a stivali alti, ma anche a scarpe basse o più sportive. E’ il perfetto vestito casual per una festa non troppo elegante. Le sfumature arancioni stanno sicuramente occupando la scena, questo dovuto anche al fatto che quest’autunno 2011 va pazzo per le stampe, i colori accesi e i toni tribali. L’arancione viene di solito abbinato alla pelle, giacche militari o a cardigan corti e leggeri. Ma alla fin fine quello che importa veramente è creare uno stile personalizzato che non si omologhi al resto.

Sia che tu scelga di indossare una minigonna, un paio di stivaletti o uno smanicato, quest’autunno starà a te decidere dove fermare la macchina del tempo.


5 commenti

  • maris il 14/10/2011 scrive:

    Io nel mio guardaroba autunnale non ho nulla nei toni dell’arancio, ma per l’autunno e anche per l’inverno di solito uso molto il marrone e il beige, preferibilmente a tinta unita. Dovrò aggiornarmi un pò e ravvivare i colori e le fantasie delle stoffe 🙂
    Anche se vestiti da sera o più eleganti ne ho ben pochi, non è che io faccia molta “vita mondana”! Ho per lo più capi casual, specie pantaloni (che la fanno da padrone fin da quando ero ragazzina!!).
    Va beh…grazie per i tuoi consigli Supermamma, devo rinnovarmi un pochino mi sa 😉



    • Super Mamma il 14/10/2011 scrive:

      Anche io non avevo mai vestiti eleganti , perchè tanto non vado mai da nessuna parte … sbagliato ! Perchè poi quella volta che ti capita davvero non hai niente da metterti e magari devi anche rinunciare a quell’unica occasione … mai e poi mai! 😉 quindi almeno un capo elegante ci vuole, buon shopping alla faccia della crisi 🙂



  • elymamma il 14/10/2011 scrive:

    ciao angela,ti ringrazio quest’argomento e’ la mia passione mi piace la moda e impazzisco per borse e scarpe ,ho notato che c’e’ un sacco di magleria colorata e se mi capita l’occasione ne comprero’. un maglione giallo o arancione oppure turchese il mio colore preferito ,continua a tenerci informate e’interessante! un abbraccio.



    • Super Mamma il 14/10/2011 scrive:

      grazie non mancherò 🙂



Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.