Blog Family

Come arredare gli spazi esterni senza spendere una fortuna

Ho la casa piccolina ma la fortuna di avere un bello spazio esterno un po’ di giardino e un’area terrazzata, quindi d’estate ci spostiamo fuori, i bambini giocano con le biciclette, skater, pallone e noi adulti mangiamo, beviamo e chiacchieriamo. Purtroppo il sole rovina velocemente gli arredamenti da esterni (non ho un posto all’ombra dove posizionarli) e mi tocca rifarli spesso.

Vediamo come arredare gli spazi esterni senza spendere una fortuna

Andrò da Unopiù ho dato uno sguardo al catalogo online e c’è già il 30% di sconto su parecchi articoli, lì l’anno scorso ho acquistato un ombrellone per ripararci dal sole battente ed è stato un’ottimo acquisto. Mi sarebbe piaciuto un gazebo ma il terrazzo esterno alla casa che possediamo non è grandissimo e avremmo perso tutto lo spazio utile così.

Purtroppo bisogna sempre trovare un equilibrio tra ciò che si desidera e ciò che si può avere. Siccome sono brava a vedere sempre il bicchiere mezzo pieno, ho notato che l’ombrellone è comodo, d’inverno lo ripieghiamo nella sua scatola e lo conserviamo fino all’anno successivo, senza quasi nessun ingombro.

Acquisterò nuovamente la doccia solare mi ci sono trovata benissimo purtroppo dopo ben dieci anni di onorato servizio si è rotto il serbatoio di accumulo dell’acqua e l’abbiamo dovuta buttare.

All’inizio avevamo pensato di non ricomprarla perché adesso non abbiamo più la piscina (una di quelle montabili da esterno 3mx2) che anche lei si è rotta e non abbiamo intenzione di ricomprare perché ormai i miei figli stanno diventando grandi e non ci si divertono più come invece facevano da piccoli.

Per stare comodamente stesi al sole acquisterò la brandina Camp Cot, è rivestita con un elegante tessuto trapuntato Sunbrella morbido al tatto e proposto in due colori, bianco grezzo e giallo (il mio preferito).

Realizzata dal designer Jamie Durie, ha la struttura di teak e acciaio ed il telo in tessuto acrilico traspirante, antimacchia, resistente ai raggi UV.

Mi piacerebbe anche questo divano Deauville, la nuova collezione creata da Meneghello e Paolelli Associati, di sedute lounge componibili che consente di creare infinite composizioni modulabili per inserirsi così in qualsiasi ambiente. Un sistema versatile e tecnicamente ibrido, completamente “Cross” tra outdoor e indoor.

In Deauville appena al di sotto del tessuto/rivestimento si cela uno strato di materiale morbido di imbottitura tecnica Breathair® (un esclusivo brevetto giapponese) che funziona come uno “scola pasta”. L’acqua non ristagna mai ma letteralmente la trapassa da parte a parte garantendo così un drenaggio eccezionale e una traspirabilità eccellente.

E voi avete spazi esterni dove trascorrere l’estate in armonia? Spero di sì perché soprattutto con i bambini la trovo la soluzione ideale!





Nessun commento

Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.