Blog Family

Il modo migliore per viaggiare in America

Vi ho raccontato di quanto ho amato il mio viaggio a New York e non vedo l’ora di ritornarci, magari questa volta d’inverno con la neve per pattinare sul ghiaccio a times square, dato che l’altra volta che ci sono andata, era estate a giugno.

Nel viaggio in America, l’unica cosa un po’ più impegnativa rispetto ai viaggi in Europa a cui ero abituata, è stato dover fare i passaporti e il modulo ESTA, ma non è difficile ho fatto un post passo passo, dove potete leggere come fare, se non lo sapete.

Anche l’assicurazione sul viaggio è molto importante. In quarant’anni di viaggi non l’avevo mai accesa un’assicurazione di viaggio, sapete com’è sono napoletana, naturalmente scaramantica. Quando però ho letto i costi della sanità in America, mi sono ricreduta e ho regalato volentieri 100 euro alla compagnia di assicurazione, che mi avrebbe aiutato in caso di bisogno. D’altronde viaggio sempre con i miei bambini al seguito e una febbre oppure una banale caduta, potrebbero sempre capitare.

Vediamo qual è il modo migliore per viaggiare in America:

Con la mia famiglia siamo partiti da New York verso le Cascate del Niagara al confine con il Canada, con i bus notturni, in America ci sono tanti bus con viaggi ovunque e per tutte le tasche. La cosa antipatica è che bisogna aspettare alla fermata in piedi, di notte, (il nostro bus arrivò anche con un notevole ritardo), ovviamente si faranno diversi stop e l’autista ogni tot KM deve fermarsi per riposare.

Il Marito non ha dormito tutto il viaggio per la tensione, nemmeno avesse potuto evitare eventuali incidenti solo con il pensiero… Così abbiamo pensato che per il prossimo viaggio, dove vorremmo visitare i grandi parchi (naturali e divertimento) e tutta la parte Ovest dell’America affitteremo un camper.

Con il camper saremmo liberi di fermarci quando vogliamo, eventualmente cambiare itinerario in corso d’opera, e poi i bambini non vedo l’ora di viaggiare in una casa con le ruote! Ho trovato delle ottime proposte sul sito (in italiano) Campanda. Molto semplice da usare: basta mettere dove volete andare e quando, nell’apposito form e riceverete tutte le notizie del caso. Se preferite c’è il numero a cui chiamare per assistenza telefonica e ci sono anche delle ottime offerte last minute, ideali se non avete già le date delle ferie bloccate.

Siete mai stati in viaggio in camper? Vi alletta l’idea? Sarà la nostra prima volta in famiglia e non vediamo l’ora!


Nessun commento

Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.