Blog Family

Il mio pranzo di Natale

la tavola di Natale

Il mio pranzo di Natale

Mi piace farlo in famiglia, noi almeno al sud Italia abbiamo ancor forte il senso dell’unione familiare, e le feste natalizie sono spesso il pretesto per incontrarsi con amici e parenti. Che magari presi dal tran tran quotidiano, vediamo poco durante l’anno.

Siccome ci piace tanto mangiare, è impensabile stare insieme senza preparare qualcosa da mettere nel piatto. I supermercati tutto il mese di dicembre sono presi d’assalto. Personalmente siccome mi rifiuto di passare le mie giornate a fare la spesa. Inizio già ora a fare scorte alimentai, nemmeno dovesse venire una guerra, così da stare bene fino a fine dicembre.

Per fare questo però devo avere ben chiaro cosa acquistare e quindi già ora preparo il menù di cosa mangeremo durante le feste natalizie, con la relativa lista della spesa.

Mia suocera, dove trascorreremo le vacanze e i vari pranzi, mi ha detto che quest’anno ci sarà anche una sua amica che è vegetariana, panico! Noi amiamo molto mangiare la carne e il pesce, in genere diamo alle verdure solo uno spazio marginale. Per non far rivoluzionare tutto il menù, ho promesso di occuparmi personalmente della parte vegetariana del menù di Natale.

Ricette vegetariane del menù di Natale:

Preparerò le bruschette pomodoro e mozzarella ed anche il pane impomodorato.

Ovviamente diversi piattini con verdure grigliate sott’olio, si sono un po’ antipatiche da preparare perché ci vuole tempo, ma posso prepararle tranquillamente con 2/3 giorni d’anticipo, anzi è anche meglio così s’insaporiscono.

Per non avere verdure che abbiano tutte lo stesso sapore ho previsto un curry di verdure allo zenzero. E un più classico pasticcio di verdure che ai miei figli piace molto.

Non mancheranno gli spiedini di frutta, per non far annerire la frutta, basta passarli in un po’ di succo di limone e subito dopo in zucchero a velo (così si togli il sapore aspro).

Per essere certa di non andare in difficoltà, ho acquistato i pesti vegan Polli, non si sa mai non dovessi avere il tempo di preparare qualcosa, so che avrò comunque della verdura già pronta da essere servita.

Questi pesti sono: privi di lattosio, glutine e proteine animali, pensati non solo per i vegani (che sono ormai il 10% della popolazione) ma anche per gli onnivori perché sono buoni e salutari.

Ecco le tre varianti di gusto presenti sul mercato:
– Il pesto alla genovese con TOFU
– Il pesto ROSSO con TOFU
– il ragù alla bolognese con SOIA

caratteristiche nutrizionali:
Valore energetico per 100 gr di prodotto: Kj 290 kcal 70 Grassi g 3,4 di cui acidi grassi saturi g 0,4 Carboidrati g 4,2 di cui zuccheri g 2,6 Fibre 2,3 g Proteine g 4,4 Sale g 1,13.
periodo di scadenza 15 mesi.

cena di Natale

Per altre ricette di verdure seguite il link.


4 commenti

  • Ginevra il 24/11/2016 scrive:

    Sempre interessanti i tuoi post, anche mia cugina è vegetariana e tutti gli anni trascorriamo le feste assieme, ma in casa c’è il culto della carne, quindi ogni volta diventa una tragedia su cosa preparare però ora volentieri seguo i tuoi consigli ti farò sapere.



    • Super Mamma il 25/11/2016 scrive:

      Grazie ;-D



  • Monica Filoni il 20/12/2016 scrive:

    Complimenti per il tuo blog che seguo con grande attenzione e presento le tue ricette anche ai clienti dell’hotel marlengo dove lavoro. I clienti vegetariani e vagni aumentano ogni anno e quindi bisogna avere molta fantasia a soddisfarli.Meno male che ho trovato il tuo blog, allora è più facile.



    • Super Mamma il 20/12/2016 scrive:

      Grazie mille! Buone feste e felice 2017 <3



Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.