L’uomo più ricco di Babilonia

L'uomo più ricco di Babilonia

L’uomo più ricco di Babilonia, nella forza dei vostri desideri c’è un potere magico.

 

Ho acquistato questo libro dopo aver letto girl boss dove l’autrice lo consigliava, il fatto che sia presentato come parabole dell’antica Babilonia, ci fa capire che il problema dei soldi gli uomini l’hanno sempre avuto, di come gestirlo, guadagnarlo e risparmiarlo, che ci sono sempre stati uomini ricchi e uomini poveri.

Successo significa realizzare delle imprese in base ai nostri sforzi e le nostre capacità, una preparazione adeguata e’ la chiave del successo, le nostre azioni non possono saperne di più dei nostri pensieri, il nostro pensiero non può saperne di più della nostra conoscenza.
Una borsa piena d’oro si svuota facilmente se non c’è qualcuno che la riempia con un reddito, indipendentemente da quanto lui spenda.
Se non avete mai trovato la ricchezza probabilmente non l’avete mai cercata. Perché noi riusciamo nelle cose a cui dedichiamo i nostri sforzi maggiori.
Non confondete le spese necessarie con i vostri desideri. Abbiamo tutti più desideri di quanto i nostri risparmi possono soddisfare. State certi che le spese necessarie saranno alte fino ad eguagliare le entrate, se non faremo qualcosa per evitarlo.

L’uomo più ricco di Babilonia la trama:

– una parte di tutto quello che guadagni è il tuo, paga sempre prima te stesso.
risparmia il 10% delle tue entrate
– investi in sicuri investimenti
– il denaro scappa via dalle persone che non sanno gestirlo
– investi a lungo termine per la tua vecchiaia.

Goerge Samuel è nato in Stati Uniti. Nel 1926 ha iniziato a pubblicare delle storie del successo finanziario, settate nella antica Babilonia.

Le sue sette regole:
1. Riempi la tua borsa pagandoti per primo.
2. Controlla le tue spese (fai un bilancio e decidi quali sono le spese necessarie per te e e la tua famiglia, ci saranno sempre dei bisogni che non potrai soddisfare)
3. Moltiplica i soldi con gl’investimenti giusti
4. Proteggi il capitale dalle perdite dovuti agli investimenti azzardati
5. Investi in modo sicuro e redditizio.
6. Assicura la rendita futura
7. Aumenta le capacità di guadagno grazie allo studio, specializzati in quello che fai.

Questo libro mi ha fatto pensare ai consigli che avevo letto sui libri di kiyosaki grazie al quale ho predisposto con la banca un piano di accumulo (così non spendo tutto ciò che guadagno) è il 10% del mio stipendio, siccome ho superato i 40 anni quest’anno ho deciso di aumentare la % al 20.

Invece la moglie Kim Kiyosaki mi ha convinta sull’importanza dell’acquisto delle proprietà immobiliari, siccome dalle mie parti è davvero difficile acquistare una casa, mio marito ed io stiamo valutando l’acquisto di due box auto, che un giorno lasceremo ai nostri due ragazzi.

3 commenti su “L’uomo più ricco di Babilonia”

    • Nemmeno noi 😉 per questo sto studiando affondo la situazione, i soldi sono necessari e non possiamo farceli sfuggire di mano senza sapere dove vanno a finire!

      Rispondi

Rispondi a Super Mamma Annulla risposta

7 + quattro =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.