Blog Family

Manuale del Risparmio: come risparmiare soldi

risparmio

Manuale del Risparmio: come risparmiare soldi,

(migliorando la propria vita.)

Il miglior consiglio che ho trovato in questo libro è stato quello di acquistare in contanti dice che si può risparmiare fino al 12% ed io ci credo, perché da quando abbiamo gli addebiti dello stipendio in banca, mi sono resa conto che spesso molti più soldi, perché quando pago con la carta e come se non mi rendessi conto di quanto spendo. Invece quando i soldi nel portafoglio stanno finendo, me ne accorgo e cerco di risparmiare.

Per un mese si deve scrivere tutto ciò che si spende ma questa parte l’ho potuta saltare, perché sono anni che mantengo un accurato bilancio familiare scritto, da un po’ ho le app sul cellulare, così come esco dal negozio me lo segno ed è sicuro che non mi dimentico e poi il cellulare fa la somma in tempo reale, quindi è semplicissimo rendersi conto se si sta sforando dal budget.

Dividere il budget mensile per le settimane e in base a cosa si vuole spendere: cibo, abbigliamento, divertimento eccetera.
Adesso ad empio io voglio fare il viaggio a New York l’anno prossimo, ma in effetti non ho ancora conservato nulla, ho visto quanto costa più o meno l’affitto dell’appartamento, il volo e anche il denaro che dobbiamo portarci dietro, l’ho diviso per i mesi che mancano al mio viaggio ed ho ottenuto il budget necessario e  adesso so quanto devo risparmiare ogni mese, se veramente voglio fare quel viaggio.

La stessa procedura dovete farla per qualsiasi desiderio abbiate dall’auto, ad un lavoro in casa etc…
Per quanto riguarda gli abiti all’inizio della stagione riutilizzato tutti quelli che avevo nel guardaroba (che poi non li vedo da un anno e mi sembrano nuovi!) nel frattempo arrivano i saldi ed io ho già visto quali sono le cose che non vanno più bene da dare alla Caritas e anche quello che rimaneva nel mio armadio e con che cosa andava abbinato.

Ed anche cosa mi serviva per poi andarlo ad acquistare, quindi come fate la lista della spesa supermercato fate anche per il vostro armadio, non ve n pentirete farete tutti acquisti oculati e non ci sarà più il problema che un nuovo acquisto sia un doppione o non si abbini con ciò che possedete già.
Infine acquistate nuovi accessori: borse, sciarpe, collane etc… che rivitalizzino i vostri abiti rendendoli di nuovo attuali o semplicemente diversi ai vostri occhi e buon risparmio.

Manuale del Risparmio: come risparmiare soldi la trama:

Vuoi risparmiare e guadagnare allo stesso tempo?
Attenzione: parlo di guadagno economico, certo, ma anche di guadagno emotivo, vitale, personale. Hai mai pensato al fatto che il risparmio possa migliorare le tue finanze e insieme renderti una persona migliore, più attenta all’ambiente, più disponibile e ben voluta dagli amici?
Se non l’hai mai fatto, pensaci ora! Questo libro ti spiega come farlo, in modo diretto e semplice.

Scopri come:
. organizzare le tue spese mensili per permetterti qualsiasi acquisto
. risparmiare con internet
. viaggiare gratis (o quasi!)
. tagliare tutte le spese inutili
. sfuggire alle trappole di banche e bollette di luce e gas
. riciclare è meglio di comprare!
. fare shopping in modo consapevole
. mantenere un alto tenore di vita, in barba a crisi e finanze
. guadagnare condividendo.
Se sei stanco di arrivare tirato a fine mese, o di guardare con terrore i prezzi di un menù prima ancora di avere letto il nome delle portate (chi di noi non l’ha fatto almeno una volta?), devi solo leggere questo libro.
Non è stato scritto dal solito economista milionario, che ti consiglia come risparmiare mentre conta i milioni del suo conto in banca.
How to save money è stato pensato e scritto da una persona come te, che lotta con stipendi, contratti, iva e prezzi in costante aumento. Una persona, Francesca Radaelli, che ha deciso di risolvere una volta per tutte la “questione soldi”. Grazie ai suoi Segreti, riassunti alla fine di ogni capitolo di questo ebook, il risparmio è ora, finalmente, alla portata di tutti.

Il risparmio è diventato per molti una filosofia di vita; per altri, in questi tempi, è una triste necessità. Per me è stata una rivelazione. E, per certi versi, una rivoluzione.
Esiste davvero qualcosa che possiamo evitare di acquistare, senza privarci di nulla? Io ero convinta di no. Pensavo che tutto ciò che ero abituata a comprare, dalla rivista di gossip alla cioccolata calda al bar, fosse assolutamente necessario per me. Certo, si può sopravvivere anche senza, mi dicevo, ma… che tristezza! I piccoli piaceri, anche se un po’ costosi, spesso sono indispensabili per vivere felici e divertirsi un po’, no? (l’ho pensato tanto tempo anch’io).
Così, risparmiare mi sembrava più facile a dirsi che a farsi. Non sapevo proprio da che parte cominciare. Finché, ad un certo punto, mi sono trovata davvero costretta a stringere la cinghia. Pensavo: saranno dolori! E invece… sembrerà strano, ma ho scoperto che risparmiare si può, ed è pure divertente!
Quindi, se sei anche tu uno spendaccione dalle mani bucate che vuole convertirsi al risparmio, non preoccuparti: tutto ciò che occorre è un briciolo di organizzazione!
Se avrai la costanza di applicare un metodo efficace, da me personalmente sperimentato, se seguirai le 11 regole d’oro del buon risparmiatore e sfrutterai qualche piccolo segreto, potrai raggiungere il tuo nobile obiettivo: i tuoi risparmi saranno salvi, te lo assicuro.
E non solo, dopo tre mesi inizierai già a sentirti più ricco. E forse anche più felice. Perché è proprio vero: il denaro risparmiato è denaro guadagnato.

 


2 commenti

  • Stefania il 2/8/2015 scrive:

    Un suggerimento di lettura che avevo già preso in considerazione leggendo qualche altro post… ma che per ora è in lista d’attesa.



    • Super Mamma il 3/8/2015 scrive:

      Se hai necessità di risparmiare è buono da consigli fattibili.



Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.