Il primo libro di “Una Mamma” Giuliana Girino

Questo libro, uscito un anno fà edito da Morellini l’ho letto e mi è piaciuto. Ho intervistato Giuliana su Supermamma ed ecco come lei descrive il suo libro:

“Il passaggio dal blog al libro è stato concepito per coinvolgere mamme e donne che non hanno confidenza con internet. E’ il libro che ogni mamma o aspirante tale dovrebbe avere a portata di mano, da consultare in caso di necessità per trovare risposte pratiche e consigli utili, per vivere con serenità ed allegria questo momento delicato, per non prendersi troppo sul serio.

Non è il manuale per diventare la mamma perfetta, ma per far capire quanto sia normale avere dubbi e paure durante la maternità e lo dimostrano i commenti delle mamme che hanno vissuto situazioni critiche prima di noi (difficoltà di restare incinta, problemi di salute in gravidanza, depressione post-parto, sensi di colpa per rientro al lavoro, gelosia dei primogeniti, notti insonni ecc) che ho inserito dopo ogni paragrafo.

E’ un libro aperto, non finito, perché nasce come raccolta di tante voci. Tutti, infatti, sono invitati a partecipare con suggerimenti ed incoraggiamenti da inserire nel mio prossimo libro che potrebbe essere dedicato all’adolescenza!”

questa è la presentazione della copertina:

“Il primo libro di una mamma” nasce dall’esperienza fatta on line dall’autrice con il blog www.unamamma.it e da quella con le sue figlie. Non è la guida della mamma perfetta, ma una voce amica per sentirsi meno sole nelle situazioni che una donna prima o poi affronterà nella vita, nei momenti “cruciali” della crescita del bambino e, di conseguenza, della mamma: dalla ricerca della gravidanza all’adolescenza. È un libro da leggere e consultare nei momenti di necessità, per trovare risposte pratiche e immediate ai singoli problemi, ma soprattutto per ritrovare nelle esperienze di altre mamme le proprie paure e una strada per affrontarle giorno dopo giorno con serenità e allegria.

Lascia un commento

2 × 4 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.