Blog Family

Libri per imparare le tabelline

L’anno scorso vi avevo detto che ero alle prese con le tabelline con First, adesso abbiamo iniziato con Second, ma soprattutto First ha ancora difficoltà a ricordare la tabellina del 7 e dell’8. così ho deciso di passare alla maniere forti 😉 ho acquistato due libri per imparare le tabelline:

Imparare le tabelline con il metodo analogico – NUOVA EDIZIONE e Imparare con il Tubò Pitagorico (LIBRO + STRUMENTO) Esercizi e strategie per l’uso delle tabelline nelle moltiplicazioni e divisioni.

Il libro per imparare le tabelline raccoglie esercizi basati su associazioni visivo-foniche facilitanti, che trasformano le tabelline in una «sfida» cognitiva piacevole e gratificante. Il testo è strutturato in una serie di schede operative illustrate, in cui assumono un ruolo fondamentale le immagini e le parole «gancio». La nuova edizione, aggiornata e ampliata, è arricchita da un nuovo strumento che permette di apprendere l’uso delle tabelline in modo ancora più semplice e immediato.

Nel libro sono raccolti: – una guida all’attività; – le carte da gioco delle tabelline; – una serie di esercizi di fading per consolidare gli apprendimenti con lo strumento – lo strumento, che consente di studiare le tabelline facendo leva sulla disposizione spaziale, sulla memoria visiva e sul ricorso a particolari figure gancio in grado di rievocare i risultati corretti. – una striscia colorata, che permette di affrontare fin da subito la moltiplicazione e la divisione e di apprendere le tabelline «strada facendo».

Cosa aiuta a fare il libro sulle tabelline: attivare la memoria; organizzare la memoria; apprendimento associativo

– Schede illustrate per la memorizzazione: tabellina del 2; tabellina del 3; tabellina del 4; tabellina del 5; tabellina del 6; tabellina del 7; tabellina dell’8; tabellina del 9

– Esercizi finali di consolidamento e controllo

Imparare e automatizzare le tabelline è un percorso che, affrontato con i metodi tradizionali, può risultare lungo e poco entusiasmante per i bambini, con ripetizioni ed esercizi perlopiù meccanici e basati sulla memorizzazione. Imparare con il Tubò pitagorico è un libro per imparare le tabelline che propone un approccio profondamente diverso, molto più motivante e soprattutto più significativo.

Imparare con il Tubò Pitagorico (LIBRO + STRUMENTO) Esercizi e strategie per l’uso delle tabelline nelle moltiplicazioni e divisioni Andrea Maffia, Anna Baccaglini-Frank

Ho voluto anche questo libro, perché a casa abbiamo costruito la tavola pitagorica con i tappi di plastica e in effetti First l’ha utilizzata molto per fare i calcoli quando ancora non si ricordava bene le tabelline, l’unico problema è che non è portatile, invece il tubo lo portiamo in macchina, First ripete e ascolta anche il fratello che così si trova il lavoro avvantaggiato.

Il Tubò è un gioco didattico di grande successo costituito da un tubo che ha agli estremi due manopole ruotabili, una blu e l’altra rossa. La parte centrale è dotata di alcune «finestre» nelle quali, ruotando le manopole, è possibile far comparire i numeri naturali dall’1 al 10 con le relative moltiplicazioni, divisioni e tabelline.

Come ogni altro artefatto che incorpora leggi matematiche, il potenziale didattico del Tubò dipende dal tipo di attività proposte al bambino; in particolare, è necessario che venga utilizzato non soltanto per produrre un risultato, ma anche e soprattutto attraverso compiti che favoriscano la consapevolezza delle proprietà matematiche coinvolte e che portino alla costruzione di significati. Il libro presenta perciò una serie di schede didattiche con consegne che aiutano il bambino a riflettere sui meccanismi di funzionamento dell’artefatto, a comprenderne la logica sottostante e ad appropriarsene, abituandolo nel contempo a descrivere e argomentare le proprie strategie analizzandone i prodotti.

Svolgendo le attività proposte con il Tubò, il bambino acquisisce dimestichezza, flessibilità e padronanza nell’uso delle tabelline, apprendendole non in modo meccanico ma come prezioso strumento per il calcolo e il problem solving aritmetico.

PARTE 1 – Diagrammi rettangolo

– Introduzione dei diagrammi rettangolo

– Rettangoli simmetrici

– Rettangoli con proprietà in comune

– Dai quadretti totali ai lati

– Controlla quello che sai

– Rettangoli «strani»

 

PARTE 2 – Il Tubò pitagorico

– Come è fatto il Tubò

– Cosa vedo se

– Come si può arrivare a…?

– A quale configurazione arrivo se…?

– È possibile?

Ma mia amica Marina mi consigliava anche il libro della linea del 20, voi la conoscete?

Questo è lo strumento con cui hanno iniziato… Posso solo dire che è stato un approccio molto soft, non abbiamo dovuto penare  Le maestre l’hanno testato negli anni precedenti, poi visto il successo l’hanno adottato per tutta la classe dalla prima.

La Linea del 20 di Camillo Bortolato (strumento in plastica – cm. 26x3x5,5) è un sussidio alternativo ai regoli colorati…
ERICKSON.IT

5 commenti

  • Btwinsbimamma il 9/1/2015 scrive:

    segnato



  • stefania il 9/1/2015 scrive:

    Imparare in questo modo diventa divertente 😉



    • Super Mamma il 10/1/2015 scrive:

      Sono sempre stata convinta che imparare deve essere divertente, soprattutto quando ci troviamo davanti ad una materia un po’ ostica.



  • maris il 10/1/2015 scrive:

    Tra un pò serviranno anche alla monella questi strumenti per imparare le tabelline….come passa veloce il tempo!
    Un bacio e buon 2015!!



    • Super Mamma il 10/1/2015 scrive:

      Ciao tesoro i libri Erickson sono speciali vedrai, la tua bambina imparerà con gioia le tabelline. Buon anno anche a te!



Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.