Blog Family

Jessica Wild

Ultimamente ho letto una trilogia, praticamente tutta la storia di Jessica Wild scritta da Gemma Towley è molto simile ad I love shopping come genere, praticamente una lettura veloce e rilassante.

Sinossi:

 

Jessica Wild è giovane, carina, lavora in una agenzia di pubblicità dì Londra e vive in un appartamentino di Islington, quartiere alla moda della capitale. E’ convinta che l’amore sia un investimento sbagliato, una tremenda perdita di tempo e in genere un’impresa suicida, da cui si esce comunque col cuore a pezzi. Meglio trottare sul lavoro. Finché, per uno scherzo del destino, non si trova improvvisamente nella condizione di conquistare e sposare un uomo per poter ereditare un patrimonio di 4 milioni di sterline e una villa nella campagna inglese lasciatale in eredità da una bislacca vecchietta. Non solo: il marito, secondo il testamento, deve essere per forza il bellissimo Anthony, inarrivabile – quanto insopportabile – capo di Jessica, che esce solo con modelle. Riuscirà Jessica nella sua corsa contro il tempo? Saprà trasformarsi in pochi giorni in una femme fatale con l’aiuto dei suoi amici più cari? Saprà rinunciare al vero amore per denaro?

La seconda parte é quando finalmente Jessica trova l’amore…

inossi

 

II grande giorno è quasi arrivato per Jessica Wild. È fidanzata con l’uomo dei suoi sogni – il meraviglioso Max – ed è nel bel mezzo dei preparativi di un matrimonio perfetto. Nessun ostacolo fra lei e la felicità. Beh, quasi nessuno. Perché negli ultimi tempi Max ha un comportamento piuttosto evasivo, se non addirittura sospetto. E quando Jessica, credendolo a un pranzo di lavoro, lo scopre invece in compagnia di un’attraente sconosciuta, il mondo le crolla addosso: Max le ha mentito. E Jessica, che non riesce proprio a tenersi fuori dai guai, si ubriaca e finisce per risvegliarsi nel letto del rivale in affari del futuro sposo. Carriera, reputazione e il suo sogno d’amore sembrano andare in frantumi, ma dal passato riemerge all’improvviso qualcuno che mischierà di nuovo le carte in tavola. Riuscirà Jessica a sposare l’unico uomo che abbia veramente mai amato?

In realtà il primo libro che avevo comprato è questo, poi mi sono incuriosita ed ho acquistato anche gli atri due, che cosa ho scoperto che non solo la mamma perfetta non esiste ma nemmeno la moglie, bhe! meglio così 🙂

Sinossi

 

Finalmente sposata con l’uomo che ama – il dolce e seducenteMax –, JessicaWild-Wainright è felice come non mai… se non fosse per un piccolo dettaglio. Il marito non sa niente di una sua semi-scappatella con il rivale in affari, avvenuta poco prima del loro matrimonio. Tormentata dal terrore di essere scoperta, Jessica si tuffa anima e corpo nel programma “Moglie ideale”. Con l’aiuto dei soliti amici sconclusionati, tenterà di diventare una mogliettina adorante, un concentrato di passione e virtù domestiche. Ma il cammino verso la perfezione è irto di ostacoli. Tra disastri culinari e incresciosi incidenti in camera da letto, il povero Max finisce in ospedale e Jessica dovrà mandare avanti anche l’azienda.


2 commenti

  • Luis Sanchez il 19/5/2013 scrive:

    Jessica Wild è giovane, carina, lavora in una agenzia di pubblicità di Londra e vive in un appartamentino di Islington, quartiere alla moda della capitale. E’ convinta che l’amore sia un investimento sbagliato, una tremenda perdita di tempo e in genere un’impresa suicida, da cui si esce comunque col cuore a pezzi. Meglio trottare sul lavoro. Finché, per uno scherzo del destino, non si trova improvvisamente nella condizione di conquistare e sposare un uomo per poter ereditare un patrimonio di 4 milioni di sterline e una villa nella campagna inglese lasciatale in eredità da una bislacca vecchietta. Non solo: il marito, secondo il testamento, deve essere per forza il bellissimo Anthony, inarrivabile – quanto insopportabile – capo di Jessica, che esce solo con modelle. Riuscirà Jessica nella sua corsa contro il tempo? Saprà trasformarsi in pochi giorni in una femme fatale con l’aiuto dei suoi amici più cari? Saprà rinunciare al vero amore per denaro? Titolo originale: The Importance of Being Married (2008).



Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.