Blog Family

La merenda

First fà merenda a scuola tutti i giorni alle 11:00 ed io devo ingegnarmi su cosa preparargli. In genere il lunedì’ e il giovedì porta qualche dolce preparato da me. Ho acquistato le bustine per congelare apri e chiudi che riutilizzo finché non si rovinano, in genere preparo i mini-muffin come questi che vedete in foto, di cui potete trovare la ricetta qui se intendete rifarli, altrimenti una caprese, un plum cake etc….

Un giorno frutta a pezzi in vaschetta, spruzzata con un pò di limone e zucchero per non farla ossidare (urge acquistare coltello di bambù o ceramica) perché le mie amiche mi hanno detto che é l’acciaio che favorisce l’ossidazione. Un altro panino e salumi o formaggio e un giorno una merenda confezionata.

Ed é proprio di quest’ultima che vorrei parlarvi, sabato a Roma sono andata ad un Open day organizzato da the talking village per merendine.it un sito istituzionale voluto dall’AIDEPI (associazione industrie del dolce e della pasta italiana) in cui si parlava della merenda, consumata sia a metà mattina che a metà pomeriggio e di come sia una realtà solo italiana, praticamente un’evoluzione del dolce fatto in casa.

Vorrei solo sottolineare tra le tante cose che sono emerse: che le merendine non sono il MALE, che non siete delle cattive madri se le utilizzate, che nelle giuste quantità fà bene mangiare tutto. Le merendine (nella maggioranza dei casi) sono: controllate, senza conservanti, coloranti, edulcoranti o grassi idrogenati, é vero che utilizzano grassi vegetali, ma ci hanno promesso che stanno lavorando per sostituirli con grassi più sani e di renderle del 5% più leggere.

Voi cosa ne pensate? Le acquistate? O siete assolutamente contrarie? Se sì, perché? grazie 😀


7 commenti

  • emanuelafl il 9/10/2012 scrive:

    ciao Angela, io le acquisto abb regolarmente. Le uso in casi di emergenza per le merende fuori casa, quando all’uscita di scuola si corre all’attività sportiva, al catechismo, ecc. Compro solo prodotti di marca e con poche farciture (anche se preferiscono il cioccolato). Non penso che la merendina sia in assoluto negativa, anzi se paragonata a certe merende che vedo fuori scuola (tramezzini, pezzoni di pizza unta, alle volte persino supplì)è a meno grassa e con meno calorie.



    • Super Mamma il 9/10/2012 scrive:

      Infatti Emanuela ce l’hanno detto anche all’incontro c’era un nutrizionista e quando noi mamme abbiamo sollevato dei dubbi sui grassi vegetali che si usano nelle merendine lui giustamente ci ha fatto notare voi sapete che grassi ci sono nelle pizze etc.. e soprattutto in quali quantità? Infatti é emersa anche questa notizia dell’obesità infantile, sembra che il 30% dei bambini italiani é obesa anche se ti devo dire la verità io almeno nella mia piccola realtà non lo vedo, nella classe di mio figlio su 25 bambini 2 sono grassottelli che quindi corrispondono a meno del 10% della popolazione presente…



  • anna il 9/10/2012 scrive:

    Anche da noi la stessa cosa e mi sono organizzata con le buste dell’ikea . Io ho il problema che Matteo non mangia dolce (tranne rarissime eccezioni….! perchè?? non lo so, mai capito!!).
    In ogni caso io preparo un panino di quelli piccolini rotondi e metto prosciutto o formaggio. Altre volte uva perchè è la sua preferita e poi una bottiglietta d’acqua o spremuta di arance (ora che iniziano ad arrivare!). Merendine confezionate non le ho mai comprate,sicuramente per scelta, compro pochissimo confezionato. Ma se mi capitasse di usarle non le demonizzerei.



    • Super Mamma il 10/10/2012 scrive:

      2Cara Anna lo sai che nella discussione é emerso anche questo? Come mai non ci sono delle merendine “salate” perché anche un altra mamma aveva il tuo stesso “problema” che il figlio non mangiava dolce, ovvio questione di gusti, infatti c’era la proposta ad esempio di fare un muffin salato, vedremo se ne uscirà qualcosa 😀



  • Mamma Papera il 9/10/2012 scrive:

    beh nonostante la mia grande produzione di merendine e muffin e torte anche da noi non mancano mai, perchè a volte capita che il pomeriggio non ho preparato nulla e quando i bimbi arrivano da scuola, cercano sempre un succo di frutta e un dolcetto o un panino, come sai all’asilo non vogliono la merendina, quindi intanto quel problema è risolto ma hai ragione quanto dici che qualsiasi cosa, se consumata con parsimonia ed attenzione non può certo fare male…ma purtroppo viviamo in un periodo in cui tutto deve essere contestato, non va mai bene nulla…



    • Super Mamma il 10/10/2012 scrive:

      socia assolutamente d’accordo con te 😀



Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.