Blog Family

Chi siamo

Perché abbiamo deciso di aprire un blog?

Quando sono nati First e Second non avevo il computer e non avevo idea che esistesse una rete di mamme che si davano consigli.

Quando Second aveva sei mesi abbiamo aperto il Bellaria Relais il b&b dove lavoro ancora oggi, lì c’era il pc ho iniziato ad usarlo per lavoro e quando mi rimaneva il tempo anche un po’ per divertimento.

Nell’agosto del 2009 ho scoperto il network mammacheclub a cui mi sono iscritta, il mese dopo ho deciso di aprire il mio blog super-mamme da quel momento è stata un’escalation di incontri, amicizie e contemporaneamente i miei Child sono diventati sempre più grandi fino ad andare entrambi a scuola la maggior parte della giornata, tempo che dedico quasi esclusivamente alla rete.

Fino ad arrivare ad oggi, il momento in cui ho aperto insieme alla cara Alessandra questo blog dove come abbiamo descritto nel claim: Due mamme, sei figli e un sogno: essere d’aiuto alle altre mamme”.

A me una volta è successo quando First era piccolissimo aveva appena perso il moncone ombelicale e divi una macchiolina gialla all’interno, grande come una lenticchia subito andai al consultorio che mi aveva seguito nel corso pre-parto e dove gli fecero una “toccatura” con la matita di nitrato di argento, mi spiegarono che era un “granuloma ombelicale” ovvero un processo infiammatorio. Quello che non mi dissero è che poteva macchiarsi, il giorno dopo First aveva una macchia grande nera sotto l’ombellico come un tatuaggio, quando possono succedere queste cose se non di domenica quando il pediatra è irraggiungibile? Una mia amica che era con me andò a casa e cercò su internet la soluzione, mi telefono subito dopo per rassicurarmi: era solo una reazione normale alla toccatura e si sarebbe tolta presto e così fu, non vi dico il sollievo! Ho raccontato che con Second ho sofferto di baby blues credo che mi sarei sentita molto meglio se avessi saputo che tante mamme avevano il mio stesso problema, purtroppo dal “vivo” sono pochissime le mamme che si dicono la verità; ovvero che la maternità è sì bellissima ma è anche pesante fatta di ansia di aree luminose ma anche buie dove è facile perdersi, vorrei essere per queste mamme un filo di Arianna vi posso giurare che esiste una luce fuori dal tunnel, che se ne esce anche meglio di prima e con un figlio.

Super Mamma

Sono Angela Ercolano in rete conosciuta?! Come supermamma 😉 Ho due fantastici “Child” come li chiamo io i miei figli First e Second che sono la mia gioia e la mia disperazione e con cui trascorro il tempo spesso creando e giocando.

Adesso che i miei “Child” sono diventati “grandi” e vanno entrambi a scuola  ho più tempo libero che ho dedicato alla rete. Mi piace scrivere, leggere, viaggiare, fare attività fisica e stare con i miei figli.

Adoro la mia famiglia e amo profondamente mio marito, con la costruzione di questo sito ho realizzato un piccolo sogno.

Futura Mamma

Ciao a tutti, sono Debora M. Ercolano, la sorella minore di Angela. Aspetto il mio primo figlio che nascerà a luglio. Sono una persona dinamica e attiva e mi piace molto fare palestra e lunghe passeggiate. Sono laureata in Biologia e ho lavorato per qualche anno come personal trainer. Amo molto mio marito con il quale condivido molte passioni comuni. Diventare mamma è sicuramente una cosa meravigliosa ma allo stesso tempo è un evento che spaventa un poco e porta con se un mare di dubbi, perché purtroppo non esistono né regole né corsi per diventare genitori. È per questo motivo che ho deciso di condividere le mie esperienze e le mie conoscenze con tutti coloro che avranno voglia e piacere di leggermi.

Mamma Papera

Mi chiamo Alessandra Scollo, mamma papera sul web, ho 34 anni sono mamma di 4 figli che spaziano dall’adolescente al lattante, ho un cane ed un marito con cui ho condiviso gli ultimi 16 anni della mia vita.

La mia situazione è cambiata molto, infatti mi sono ritrovata da mamma dedita al lavoro a mamma felicemente assorbita dalla famiglia con un cambiamento di ruolo e gestione completamente diverso da quello a cui ero abituata, amo i miei figli, cucinare, cantare e scrivere e da un po’ di tempo a questa parte mi sono appassionata di  fotografia. Questa nuova esperienza mi darà modo di poter sviluppare queste mie passioni condividendole con voi.

La mia finestra sul mondo

Un periodo difficile, tanta voglia di parlare e nessuno con cui farlo.

Un periodo in cui le lacrime rigavano spesso il mio volto, 4 figli da crescere che avevano bisogno del mio sorriso e l’idea di aprire il mio diario, in cui raccogliere pensieri, ricette, idee, da condividere con chi voleva, con chi poteva sopportarmi e supportarmi, con chi come me stava passando lo stesso periodo, con chi invece voleva semplicemente darmi una pacca sulla spalla e dirmi “rialzati che siamo con te”.

Così è nato mamma papera, dopo un esperienza in un forum di mamme con cui si è creata un intesa ed un rapporto speciale.

In questo mio diario, che io considero una finestra aperta nel mondo in cui si possono intrecciare rapporti meravigliosi, cerco consigli e rendo disponibile ciò che ho raccolto in 14 anni di apprendistato come mamma, e si perché sono una mamma, ma principalmente sono un apprendista mamma che ogni giorno scopre cose nuove e vuole condividerle con voi che prima o poi vi troverete nella mia stessa situazione.

Questa mia finestra è stata aperta a novembre del 2010 e dopo un paio di settimane ho ricevuto la chiamata della redazione di SOS TATA a cui ho partecipato, ed ecco le due cose intrecciarsi.

Uso questo termine perchè queste due esperienze sono cresciute in parallelo tuttavia incrociandosi e dandomi la possibilità di conoscere Letizia di Brindisi bimbi e Angela con cui è nato il progetto di aprire Blog Family, due mamme con un bagaglio di esperienze diverse e uguali allo stesso tempo, due mamme con la voglia di condividere tutto ciò che di buono hanno imparato dal loro vissuto di essere mamme e donne.

Esperienze di donne che si sono trovate in situazioni difficili, che hanno dovuto tirare fuori le unghie e risalire trovando una soluzione.

Esperienze di mamme che hanno capito che parlare chiaramente dei propri sbagli reputandoli tali può essere solo d’aiuto ad altre mamme che si trovano davanti ad un bivio o ad una incertezza a  trovare una marcia in più.

Due mamme consapevoli dei loro limiti e della loro forza.

Alessandra non scrive più su blog family ma potete continuare a seguirla sul suo blog.

Preleva i nostri banner:

<a href=”http://www.blogfamily.it/”><img src=”http://www.blogfamily.it/wp-content/uploads/300X90.jpg” alt=”” /></a>

<a href=”http://www.blogfamily.it/”><img src=”http://www.blogfamily.it/wp-content/uploads/300X250.jpg” alt=”” /></a>


Nessun commento

Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.