Blog Family

La famiglia allargata



Non è un segreto che io e mio marito abbiamo dovuto superare un periodo che non è stato per nulla facile, quando l’ho conosciuto lui, aveva già due figli e la più piccola aveva solo 4 anni.

 

Il passo che ho fatto per stare con lui è stato davvero enorme e gestire il tutto per me che avevo solo 19 anni e che non avevo la mia famiglia dalla mia parte non è stato per nulla semplice.

Mi sono dovuta scontrare con una realtà per nulla idilliaca, gelosie verso di me, una gravidanza da comunicare a due bambine che già si sentivano male per la loro famiglia che era  distrutta e dovevano adattarsi ad una nuova situazione per niente facile.

Io sono contenta perché sono riuscita a superare in modo soddisfacente questa situazione, costruendo un bellissimo rapporto con le figlie di mio marito e regalando loro un pezzo del mio cuore.

Quello che ho fatto è stato semplicemente mettermi nei loro panni, ho pensato: come sarei stata io se tutto questo fosse successo a noi? Se mio papà, che adoravo con tutta me stessa, mi avesse abbandonato per un’altra? La risposta non è stata difficile da intuire e quindi ho assunto un atteggiamento normale come se nulla fosse mai successo, ho reso le bambine partecipi nella vita di tutti i giorni, facevo i compiti con loro, ho raccontato della sorellina che presto sarebbe arrivata, facevo vedere le ecografie, facevo toccare la pancia, vedevo i cartoni con loro e le portavo a spasso e al parco, o a fare shopping e fare insieme a loro la cameretta che prima non avevano.

Se c’era bisogno, le rimproveravo senza pormi grossi problemi, e per farle felici ho organizzato una cena con la loro mamma e il loro papa che ormai non si parlavano più, certo mi sono dovuta scontrare con mio marito che non ne aveva per niente voglia, ma la cosa è stato un sucessone che mi ha fatto acquistare mille punti agli occhi delle bambine, io ero felice nel vederle felici, ed inoltre avevo acquisito una amica in più, la loro mamma, di cui non ero affatto gelosa ed è stato bello confrontarmi anche con lei.

Certo abbiamo avuto comunque problemi, non è sempre stato tutto semplice ma c’è l’abbiamo fatta e sono felicissima del fatto che loro e le mie bambine sono a tutti gli effetti sorelle che hanno costruito un bellissimo rapporto.

Tutto questo semplicemente rendendole partecipi nella vita di tutti i giorni.

L’unico consiglio che mi sento di darvi, vivete semplicemente senza porvi grossi problemi.

 


9 commenti

  • mammachetesta il 15/12/2011 scrive:

    Ti lascio un bacio e un abbraccio, perchè hai saputo darmi un grande calore in questa bigia giornata invernale.



    • Mamma Papera il 15/12/2011 scrive:

      non so come tesoro sono riuscita a fare ciò, ma mi prendo il tuo bacio e abbraccio e lo contraccambio con tutto il cuore



  • Super Mamma il 15/12/2011 scrive:

    provengo da una famiglia allargata dopo che i miei si sono lasciati mio padre si è risposato e ha avuto altri due figli che per me sono in tutto e per tutto dei fratelli, anzi forse anche un pò figli, perchè avendo più di loro 11 e 14 anni me li sono un pò cresciuti. Poi tra mia mamma e la nuova moglie di mio padre non ci sono state grosse gelosie, forse perchè mia mamma non aveva nessuna intenzione di riprenderselo 😉



  • Lara il 15/12/2011 scrive:

    Che storia bellissima e che brava tu. Io non ho avuto prove così ardue per fortuna, ma la tua semplicità conquisterebbe chiunque



    • Mamma Papera il 15/12/2011 scrive:

      lara grazie 🙂 mi ero quasi dimenticata della vita che ho fatto le ragazzine ormai sono delle signorine grandi di 24 e 21 mamma mia che bei ricordi ^_^



  • bonzomamma il 15/12/2011 scrive:

    Grazie per la bella storia, ho i brividi, sei stata coraggiosa e incredibile.



  • » Un divertente gioco proposto alle famiglie dal gruppo IHG il 10/1/2013 scrive:

    […] tratta più della classica “tradizionale” quella del mulino bianco insomma, ma dei più diversi generi di famiglia, allargata, ristretta, ricostituita. Con l’impennata delle separazioni e l’aumento delle coppie di fatto la famiglia ha […]



  • MARICA il 27/2/2013 scrive:

    anche io ho fatto il tuo stesso approccio…è stato la chiave del nostro successo…basta essere considerate famiglie alliene..pittosto siamo la nuova generazione dei supereroi!!!



  • MARICA il 27/2/2013 scrive:

    …E facciamola finitaaaaaaaaaa…!!!!!!
    Basta! Togliamoci l’etichetta triste che abbiamo stampato sulla fronte …..
    Noi grandi dobbiamo acquisire la consapevolezza di essere in un certo modo,così poi possiamo accettare la condizione di essere tali, ed infine far vivere nel modo più normale e sereno possibile la situazione anche ai nostri figli e a tutti i nostri cari…
    Ed il tutto fatto più in fretta possibile,altrimenti si rischia di soffrire inutilmente..e si sa,purtroppo chi soffre di più sono i nostri grandi amori..cioè i NOSTRI FIGLI.
    Se pensiamo di non essere normali noi grandi…figuriamoci i nostri figli!!!!
    Non nego che bisogna fare un percorso in salita,ma dico anche che la vita è fatta di percorsi in salita…e alloraa??!! Che vogliamo fare…restare lì impalati a guardare..o decidiamo di salire e vedere come va???!!
    Crediamo in ciò che siamo ed in ciò che facciamo….
    Sarà allargata,ma sta a noi grandi decidere se farla diventare unita o spezzata…
    Sarà allargata,ma è la nostra famiglia…DIFENDIAMOLA CACCHIO!
    Dimostriamo tutto l’amore che proviamo semplicemente AMANDOLA.
    E poi,diciamoci la verità…FACCIAMO UNA GRAN TENDENZA!!!!
    BASTA SENTIRSI DEGLI ALIENI…..MA INCOMINCIAMO A SENTIRCI I NUOVI SUPER-EROI!



Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.