Blog Family

L’autostima di tuo figlio

Consigli utili e suggerimenti pratici.

Autore Germain Duclos edizioni San Paolo

Mentre stavo acquistando libri su Amazon ho visto questo libro e non ho saputo resistere, lo sò che ho già letto tanti libri sull’argomento autostima e a quanto pare First un pò ha superato l’insicurezza, un pò è probabilmente una caratteristica caratteriale (come il papà) e quindi me ne sono fatta una ragione. Ma quando trovo un libro che tratta l’argomento ci ricasco sempre!

Sono una persona molto sicura di me e ne dò largo merito ai miei genitori che hanno sempre creduto in me, quindi mi auguro di riuscire a fare lo stesso lavoro con i miei figli e mi attivo in tutti i modi per riuscirci. Ma torniamo al libro le parti che mi hanno colpito di più sono state:

“Per essere felici bisogna avere stima di se stessi” e cosa si può volere di più per un figlio se non la felicità? Indipendentemente da come saranno fisicamente, da che lavoro otterranno, di che persona s’innamoreranno il mio augurio più grande è che possano vivere felici.

La stima di sè si costruisce, e un bambino la costruisce soprattutto riferendosi a quello che vede negli occhi di chi gli è vicino soprattutto: genitori, fratelli, amici, educatori. Come possiamo noi genitori contribuire alla crescita dell’autostima nei nostri figli? Con l’amore incondizionato, la nostra presenza attiva e positiva, l’attenzione esclusiva almeno mezz’ora al giorno. I ricordi dei bambini sono labili per questo il genitore deve conservare memoria dei successi dei propri figli, anche in forma scritta se si preferisce e ricordarglielo.

L’autostima è composta da quattro elementi:

1 sentimento di sicurezza psicologica e fisica (routine)

2 fiducia attraverso le regole (chiare, coerenti, concrete, realistiche, costanti, poche ma buone, conseguenti)

3 conoscenza di sè

4 sentimento di appartenenza

per questo la stima di sè come la conosciamo noi inizia a formarsi nel bambino verso i sette anni.

Sono unico o simile agli altri?

Ho la cattiva abitudine di guardare i miei figli e cercare le somiglianze tra loro, me e mio marito, invece ogni essere è unico ed è bene ricordarglielo, l’altro giorno ho spiegato a First che ha delle impronte digitali come nessun altro, che lui è unico ma allo stesso tempo simile agli altri e quindi può riuscire a fare le stesse cose dei suoi amici se lo vuole.

Descrizione:

“Un libro che aiuta a educare i figli a una sana autostima. Cos’è l’autostima? Come fare a generare e alimentare nei propri figli la sicurezza e la fiducia in sé? Come diventare un genitore competente? Sono solo alcune delle domande poste nel volume e alle quali Germain Duclos risponde. Dopo aver descritto cos’è e quali sono gli elementi che determinano l’autostima, il libro suggerisce anche numerosi atteggiamenti pedagogici, accorgimenti e strategie, per imparare a educare e conservare l’autostima nei propri figli e in generale nei bambini e ragazzi (da 0 a 12 anni). Per educare all’autostima è però indispensabile – a sua volta – essere saldi nella propria: per questo un capitolo è dedicato esclusivamente alla formazione dei genitori.”

 


6 commenti

  • Rossana il 25/11/2011 scrive:

    Molto interessante ci faccio un pensierino..grazie per la segnalazione.



    • Super Mamma il 25/11/2011 scrive:

      Grazie ate per essere passata da noi 🙂



  • mammachegiochi il 25/11/2011 scrive:

    L’argomento mi piace molto mi segno il titolo,Grazie per l’informazione.



    • Super Mamma il 26/11/2011 scrive:

      grazie a te tesoro 🙂



Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.