Blog Family

Perché e come pubblicare il libro in formato ebook

Ormai sono diventata un’esperta sull’auto pubblicazione per Amazon.

Ho all’attivo tre libri sul blogging in formato ebook, uno sul blogging in formato cartaceo e un romanzo in formato sia ebook che cartaceo.

Soprattutto il mio romanzo “come in un romanzo d’amore” ero certa che si sarebbe venduto di più in forma cartacea, in quanto a me piace ancora molto leggere libri rilassanti su carta.

Perché e come pubblicare il libro in formato ebook:

Invece mi sono dovuta ricredere, i libri più acquistati sono sempre quelli in formato digitale. Sarà perché costano poco, perché non ingombrano e possiamo portarceli con noi comodamente sul nostro cellulare scaricando l’applicazione Kindle di Amazon oppure su un e-reader per gli ePUB.

La diffusione degli e-book è dovuta anche alla componente ecologica. La carta contribuisce ad abbattere gli alberi e il formato digitale rappresenta in parte una soluzione al disboscamento.
Personalmente ci ho messo un po’ a cedere alla comodità del formato digitale ma alla fine i suoi vantaggi hanno convinto anche me.

Mi sono convinta grazie soprattutto ai viaggi, altra mia grande passione. Portarmi tanti libri in aereo era diventato sempre più problematico, dato che le compagnie diventano nel tempo sempre più restrittive in termini di peso e misure dei bagagli, soprattutto quelli a mano che sono i miei preferiti. Quindi portarmi il mio piccolo e leggero e-reader con centinaia di libri all’interno è certamente la soluzione più comoda.

Ho visto che molte persone scaricano anche le applicazioni sui tablet e si trovano bene a leggere da lì perché lo schermo è più ampio. Sinceramente io trovo più comodi l’e-reader perché più leggeri e poi hanno lo schermo e l’inchiostro che ricordano di più il libro e stancano di meno gli occhi perché senza la luce interna come sono invece tablet, cellulari e computer.

Seguo sempre con interesse la Digital Guide di 1&1 ed ho trovato questo articolo che tratta appunto dei vari formati di libri digitali. Personalmente ho deciso di pubblicare direttamente su Amazon (procedura tra l’altro semplicissima) in formato Mobi, il problema è che non è possibile leggerlo sugli altri e-reader. È possibile però leggerli su pc, cellulare ed altro semplicemente scaricando l’applicazione dedicata.
La cosa interessante è che se avete libri digitali in altri formati ve li converte in automatico in formato Mobi.

Se volete che il vostro libro digitale sia letto su tutti i device potete pubblicarlo anche in formato ePUB e in formato iBook, quello specifico per fruitori Apple, così da essere certi di poter essere letti ovunque.

Sinceramente quelle rare volte che mi è capitato di avere potenziali lettori in cattivi rapporti con Kindle ho mandato via mail il libro in formato PDF. Il formato più semplice da fare e in cui vi conviene sempre conservare una copia della vostra opera.


Nessun commento

Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.