Blog Family

7 consigli per un’indimenticabile settimana bianca con la famiglia

Organizzare una vacanza in famiglia, qualunque sia la destinazione,  richiede un’attenta pianificazione e riflessione, se poi  si parla di settimana bianca le componenti da tenere sono controllo, per rendere la villeggiatura rigenerante, aumentano.

Sono numerosi i fattori da considerare quando ci si muove con bambini piccoli. Ecco alcuni utili consigli che potrebbero aiutarti  a pianificare l’ideale vacanza sulla neve per  te e la tua famiglia.

Scegli il periodo giusto e muoviti per tempo

È importante scegliere con attenzione il periodo dell’anno da trascorre sulla neve. Le settimane che coincidono con  le vacanze scolastiche di Natale, Capodanno e Pasqua, oltre ad essere le più affollate, sono le più costose della stagione per cui è essenziale prenotare in anticipo. Se i tuoi bambini sono ancora in età prescolare e dunque hai più flessibilità allora ti consiglio i periodi immediatamente successivi a quelli di alta stagione, come fine Gennaio. Le stazioni sciistiche saranno più tranquille, le piste più accessibili, le scuole di sci saranno meno impegnate e i prezzi più economici.

Scegli il resort giusto per la tua famiglia

La ricerca del resort è sicuramente la parte organizzativa a cui dovrai dedicare più attenzione. Dovrai assicurarti di trovare tutto ciò di cui hai bisogno per i tuoi bambini.  Assicurati che sia orientato alle famiglie, che offra lezioni di sci, eventi ed attività dedicate ai più piccoli. Il family resort Rainer in Alto Adige, rappresenta il perfetto esempio di resort interamente dedicato alla famiglia. La struttutra offre l’attrezzatura necessaria, circa 60 ore settimanali di assistenza per bambini, un paradiso di 800m² all’interno dell’hotel  riservato ai bambini,  scuola di sci e speciali buffet per i più piccoli. I resort dedicati alle famiglie offrono servizi aggiuntivi che riducono al minimo lo stress delle vacanze con i bambini piccoli. Molti operatori offrono pacchetti specifici. Non dimenticare di prediligere gli chalet vicini ai centri delle località o alle piste.

Assistenza all’infanzia

Molte località sciistiche offrono servizi di assistenza all’infanzia. Nel centro di Bettmeralp, piccola cittadina sciistica in Svizzera, ad esempio,  c’ è un asilo dedicato ai turisti e  aperto dalle 9 alle 14 in cui i bambini possono divertirsi seguiti da animatori e da uno stuff altamente qualificato mentre i genitori possono godersi le piste sciistiche. Usufruendo di questi servizi non dovrai costringere i tuoi figli a sciare quando ne avranno avuto abbastanza. Prenotare in anticipo è essenziale perchè la domanda è elevata.

 

Scegli l’abbigliamento adeguato

Acquistare l’abbigliamento da sci ex novo per tutta la famiglia potrebbe rivelarsi una spesa eccessiva oltre che sprecata, dato che i tuoi bambini il prossimo anno necessiteranno di taglie più grandi. Per questa ragione ti consiglio di prendere in prestito tutto l’occorrente da amici e familiari o a noleggio.  Che tu decida di acquistare, noleggiare o prendere in prestito l’abbigliamento ricorda di vestire i tuoi bambini con indumenti di alta qualità. Pantaloni da sci, salopette, giacche e scarponi dovranno essere resistenti all’acqua e dovranno mantenere caldi i tuoi bambini durante le attività sulla neve.

Calzini, guanti, casco e occhiali da sci

Non sottovalurare l’importanza degli accessori. Le calze da sci sono fondamentali per una buona permamenza sulla neve, il piede e la gamba sono sensibili, cerca dunque di acquistare calzini giusti, che siano caldi e ad altezza ginocchio. I guanti sono altrettanto essenziali. In commercio ne esistono numerosi modelli, dai più economici ai più performanti e molto costosi. La scelta del giusto paio può sembrare semplice ma non lo è, per cui è importante individuarne un paio che si adatti alle nostre esigente personali.  Il mio consiglio è di spendere qualcosina in piu’ per evitare che le manine dei tuoi bambini si intorpidiscano. Il casco è parte essenziale dell’attrezzatura da sci, è richiesto in alcune scuole ed  è obbligatorio per i bambini in Italia e Norvegia. È importante che il casco permetta al bambino di vedere correttamente e ascoltare chiaramente.  Infine ricorda che un buon paio di occhiali da sci proteggerà i tuoi bambini dai dannosi raggi UV e migliorerà la visione grazie a filtri dalle tonalità speciali.

Lezioni da sci per bambini

I tuoi bambini avranno bisogno di una scuola di sci nella loro lingua madre, per cui se decidi di trascorrere la settimana bianca fuori dall’Italia assicurati di trovare un istrutttore madrelingua o molto fluente. Inoltre ricorda che le classi più ridotte sono più efficaci per cui cerca di prenotare una classe con un massimo di otto bambini, riceveranno maggiore attenzione  e impareranno più velocemente.

Porta dei vestiti normali

Anche se attrazzatura e abbigliamento da sci saranno il tuo pensiero principale, non dimenticare di mettere in valigia vestiti comodi per rilassarti con i tuoi figli nello chalet dopo un’intensa giornata sulla neve.

Seguendo queste semplici consigli la settimana bianca si trasformerà in un’esperienza unica e divertente per tutta la famiglia.

Articoli Correlati

DISNEYLAND PARIS
Viaggio in america dell'Ovest e parchi

Nessun commento

Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.