Blog Family

Il cuoco a domicilio: cosa fa esattamente e quanto costa questo professionista

Chiamare uno chef a domicilio per organizzare una cena speciale a casa è oggi un vero e proprio must: il tepore della casa, l’ambiente familiare, la situazione informale infatti non hanno prezzo e nessun ristorante può ricrearli in alcun modo. L’avere uno chef a disposizione in questo ambiente rende l’esperienza della cena professionale unica e meravigliosa. La moda dei cuochi a domicilio, iniziata negli USA, è molto diffusa anche in Italia, anche se se ne sente parlare meno. È infatti sufficiente andare su Vicker, a questo indirizzo: https://www.vicker.org/categorie/cuoco-a-domicilio/. Questo è un portale specializzato che raccoglie i nominativi dei professionisti in questo settore (ma non solo). Basta inserire la propria città, per scoprire che ci sono diversi chef esperti pronti a rendere una cena fra le mura di casa un appuntamento speciale. Lo chef a domicilio è una soluzione perfetta se si vuole mangiare bene e ad alto standard qualitativo rimanendo fra le tranquille mura di casa, senza faticare e godendosi a pieno ogni istante della serata. I piatti saranno belli da vedere e buoni e il menù sarà quello desiderato. Quanto costa uno chef a domicilio Il costi di questi professionisti variano in base al tipo di servizio che gli si richiede: ogni prestazione infatti può essere completata come meglio si crede. Se viene richiesta solo la preparazione si avrà un costo, se si richiede una prestazione di servizio al tavolo o la sistemazione della cucina questo importo non farà che lievitare. In base alle richieste, il cuoco a domicilio potrebbe anche ritenere di avere bisogno di essere affiancato da un aiutante e anche questo andrà a pesare sul conto alla fine. Della spesa di solito se ne occupa lo chef, anche perché sono necessari gli ingredienti giusti. Se si richiede anche il vino il costo della spesa non farà che aumentare. L’importo richiesto da questo professionista viene calcolato di solito a persona ed è comprensivo di tutto. La varietà di servizi e di menù fa sì che stabilire una cifra precisa dello chef a domicilio sia molto difficile: si va dai 30 euro a persona, ai 120 euro, quindi un divario ampio. Per capire cosa si paga, bisogna conoscere tutti i servizi che uno chef a domicilio può offrire. Cosa fa un cuoco a domicilio? Tante formule in base alle esigenze • La spesa: il cuoco si occuperà in prima persona di acquistare gli ingredienti che gli sono necessari in base al menù e al numero di commensali. Se viene richiesto potrà anche acquistare il vino abbinato alle portate preparate. • Organizzazione degli strumenti giusti: dopo un sopralluogo nella vostra cucina, il cuoco valuterà se e quali strumenti di cucina portare con sé per la preparazione migliore. • Preparazione pietanze: mentre vi starete godendo la compagnia dei vostri ospiti, lo chef in cucina starà preparando il menù richiesto, ben dosato per il numero di commensali, senza sprechi. Egli si occuperà di gestire la cucina in quel momento. • Impiattamento: Ogni piatto non sarà solo buono, ma sarà presentato come solo uno chef professionista sa fare. Tutti resteranno a bocca aperta ed i piatti soddisferanno non solo il palato, ma anche l’occhio. • Preparazione della tavola e servizio: Su richiesta il cuoco ed un suo aiutante potranno occuparsi della preparazione della tavola da pranzo. In questi casi di solito viene abbinato anche il servizio al tavolo di un cameriere. • Pulizia: Al termine della cena il cuoco a domicilio potrà occuparsi di rassettare la cucina e lasciarla pulita così come l’ha trovata al suo arrivo.

Articoli Correlati

Family tester per Toc toc
Partecipa anche tu al concorso #illavoropiuforte

Nessun commento

Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.