Blog Family

Viaggiare alla scoperta degli Stati Uniti: quali documenti occorrono?

America

Viaggiare è il modo migliore per assaporare la libertà, scoprendo luoghi spesso molto diversi da quello di appartenenza. Per vivere l’esperienza di un viaggio indimenticabile non basta una valigia ben fornita e una cartina!

 

Ogni Paese ha regole ben definite, soprattutto quando si tratta di varcarne i confini. Per assaporare l’essenza americana sarà quindi necessario munirsi dell‘ESTA o Electronic System Travel Authorization.

 

Questa speciale documentazione, indispensabile per accedere in America, sostituisce fondamentalmente il classico Visto. La particolarità dell’ESTA è che appartiene al Programma Viaggio Senza Visto. Questo programma permette l’accesso solamente ad alcuni Paesi, di cui anche l’Italia fa parte.

 

Anche se spesso la burocrazia può sembrare complessa e poco chiara, in realtà richiedere l’ESTA è molto semplice.

 

Per capire meglio come funziona l’ESTA e come effettuare la rischiesta, puoi visitare questo link https://application-esta.us/cosa-e-esta.

Come funziona l’ESTA?

Per poter richiedere l’ESTA è indispensabile possedere alcuni requisiti fondamentali. Vediamo quali sono:

 

  • per prima cosa è necessario essere residenti oppure cittadini italiani;
  • si dovrà essere in possesso di un regolare passaporto elettronico, con foto digitale o di un passaporto con lettura ottica;
  • il motivo del viaggio dovrà essere per piacere o per lavoro;
  • la permanenza in territorio americano non dovrà superare i 90 giorni.

 

La richiesta per ottenere l’ESTA dovrà essere inoltrata collegandosi direttamente al sito ufficiale governativo degli USA.

 

Si dovrà quindi procedere compilando la domanda per la richiesta dell’ESTA. Andranno inseriti solamente alcuni:

 

  • dati salienti come quelli anagrafici,
  • i dati relativi al passaporto,
  • eventuali richieste precedenti dell’ESTA,
  • stato di salute o eventuali condanne.

Al termine della compilazione della domanda di richiesta andranno anche inseriti gli estremi della propria carta di credito per poter effettuare il pagamento per l’inoltro della domanda.

 

Il questionario potrà anche essere compilato da terzi, come ad esempio l’agenzia di viaggio a cui ci si affida. Tuttavia si verrà comunque tenuti responsabili della veridicità delle informazioni inserite.

 

La tempistica per ottenere una risposta sull’idoneità per ottenere l’ESTA è solitamente molto veloce. É comunque possibile consultare l’esito della domanda accedendo direttamente al sito ufficiale dell’ESTA.

 

Per evitare però disguidi o contrattempi, la domanda per ottenere l’ESTA andrebbe sempre compilata e inoltrata al momento della programmazione del viaggio.

 

Se il viaggio prevede la presenza di minori, sarà necessario richiedere l’ESTA anche per quest’ultimi. Per ottenere l’autorizzazione per i bambini, è indispensabile che possiedano un loro regolare passaporto. Se i bambini invece figurano nei passaporti dei genitori, bisognerà procedere inoltrando la richiesta per ottenere un visto regolare per poter viaggiare negli Stati Uniti.

Per quanto tempo l’ESTA rimane valida?

Come tutti i documenti, anche l’ESTA ha un tempo di validità determinato. Una volta ottenuta l’autorizzazione a viaggiare negli Stati Uniti, si potrà usufruire dell’ESTA per due anni. La scadenza è però collegata alla durata del passaporto. Durante il periodo di validità dell’ESTA, e muniti di passaporto regolare, sarà possibile viaggiare negli USA senza dover nuovamente richiedere una nuova autorizzazione per accedere in America.

Articoli Correlati

Palma de Maiorca
Disneyland Paris la nostra avventura

Nessun commento

Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.