Blog Family

Scrittori si diventa. Metodi e percorsi operativi per un laboratorio di scrittura in classe.

Scrittori si diventa. Metodi e percorsi operativi per un laboratorio di scrittura in classe. 

La mia routine prevede che la parte di scrittura autonoma si apra sempre
con un momento di pianificazione, la dichiarazione d’intenti. Gli studenti la riportano sul taccuino dello scrittore e
del lettore: inseriscono in alto la data e poi passano all’elenco delle azioni che intendono portare a compimento nella sessione di laboratorio del giorno.

Quando uno studente termina una bozza, la mostra a un compagno o all’insegnante per avere un parere, poi procede alla revisione. Quando la bozza finale sarà terminata, gli studenti la deporranno in una vaschetta porta-corrispondenza o altro contenitore con un’etichetta leggibile («Bozze per la prof.» o diciture simili) che avremo posto sulla cattedra o su un banco.

Alla fine della sessione l’insegnante ritirerà le bozze e le restituirà il più rapidamente possibile con il suo feedback e
ulteriori spunti per la revisione.

Se vuoi acquistare il libro clicca sull’immagine sottostante:

Scrittori si diventa. Metodi e percorsi operativi per un laboratorio di scrittura in classe la trama:

Come dimostrano l’esperienza quotidiana e le rilevazioni nazionali e internazionali, le competenze di scrittura (e lettura) di moltissimi studenti italiani sono drammaticamente scarse. Benché possa essere dovuto a una pluralità di cause, questo scenario evidenzia i limiti delle modalità tradizionali di insegnamento dell’italiano e la necessità di un approccio didattico radicalmente diverso: un approccio strutturato e organico, incentrato su attività significative per gli studenti, sul processo anziché sul prodotto, sull’autovalutazione e sulla metacognizione, in linea con le indicazioni nazionali.

In questo volume l’autrice, insegnante e blogger, risponde a tale esigenza presentando la metodologia del laboratorio di scrittura, il “writing workshop” ideato dal “teachers college” della Columbia university, fondata su decenni di sperimentazioni e ricerche.

Spiega nel dettaglio come costruire in classe un nuovo ambiente di apprendimento in cui gli studenti migliorano la propria competenza di scrittura grazie a una pratica costante, con strumenti e routine definite. II laboratorio si articola in sessioni che prevedono: una “minilezione”, nella quale l’insegnante offre strategie e tecniche di scrittura in modo esplicito e utilizzando testi letterari modello; un consistente tempo di scrittura in autonomia; la condivisione, momento in cui gli studenti si confrontano tra loro e con l’insegnante.

Ricca di spunti, piste e materiali operativi, anche scaricabili online, l’opera si rivolge a insegnanti di scuola primaria (classi quarta e quinta) e secondaria di primo grado.

Articoli Correlati

8 libri da leggere estate 2016
Codice Montemagno

Nessun commento

Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.