Blog Family

Quando andare in Canada?

Il Canada è un territorio molto esteso, che si può visitare in diversi periodi dell’anno a seconda della zona precisa in cui ci si vuole recare.

Tra i mesi che vengono sovente scelti dai turisti figurano: Maggio, Giugno e Settembre, in piena primavera o all’inizio dell’autunno dunque, per godere della bellezza della natura in un clima mite e avere ampia possibilità di visitare le attrazioni senza risentire di condizioni atmosferiche che possono essere avverse. Ciò non toglie che si possa decidere di effettuare un viaggio in Canada anche in altri momenti dell’anno lo stesso propizi, come per esempio: Luglio, Agosto e Ottobre.

Ogni stagione offre infatti spunti e una natura dal fascino sempre diverso. Anche nei mesi di gennaio, febbraio, marzo e dicembre, in inverno, si può scegliere di effettuare una vacanza in Canada magari per andare in montagna e dedicarsi allo sci. Il Canada è un territorio sconfinato visitabile tutto l’anno!

Un viaggio in Canada richiede sicuramente organizzazione e una pianificazione accurata: non soltanto quindi è importante decidere un periodo climatico, a seconda della zona da visitare, che non sia troppo ostile e che renda piacevole l’esperienza, ma è opportuno informarsi tempo prima per reperire tutti i documenti necessari per affrontare un viaggio che risulti senza intoppi, e senza corse all’ultimo momento.

Come andare in Canada

Attualmente per andare in Canada è essenziale munirsi dell’ autorizzazione elettronica al viaggio, chiamata eTA. L’eTA, esattamente come per l’Esta che serve invece per entrare negli Stati Uniti, è infatti d’obbligo dal 29 settembre 2016.

I cittadini che si recano in Canada anche solo di passaggio senza fermarsi, devono possedere tale documento e non è invece necessario, per i cittadini italiani, avere il visto.

Bisogna inoltre possedere: passaporto in corso di validità, e i bambini minori di 18 anni possono viaggiare con i genitori, con un altro adulto o da soli purché abbiano un’autorizzazione firmata da parte dei genitori e un certificato di nascita oltre che il passaporto personale nel caso siano soli in viaggio.

Munirsi dei documenti necessari evita complicazioni e il rischio di veder saltare il viaggio per un mancato adempimento burocratico!

Qualunque periodo dell’anno si scelga per visitare il Canada, è indispensabile possedere l’eTA come documento d’accesso. Tale documento è collegato al passaporto ed ha una validità di cinque anni o fino a scadenza del passaporto stesso, ed è obbligatorio per tutti quei cittadini stranieri che non abbiano il visto. Se si accede al Canada dagli Stati Uniti o via mare o dalla terra, non occorre l’autorizzazione elettronica.

Si può facilmente richiedere l’eTA online che dopo sarà collegata al passaporto in maniera automatica. Un’operazione facile e veloce che si può fare da soli, basta possedere una carta di credito e una casella di posta elettronica.

E’ consigliabile sempre partire preparati per tempo, anche se l’ eTA è un’autorizzazione che si ottiene in pochi passaggi e in maniera agile, ovunque ci sia una connessione internet!

Fonte delle informazioni: https://eta-canada.it/eta-canada-in-dettaglio/

Articoli Correlati

DISNEYLAND PARIS
La Focara di Novoli

Nessun commento

Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.