Blog Family

Come far mangiare frutta e verdura ai bambini

Secondo le indicazioni dell’OMS e seguendo la piramide alimentare, bisognerebbe mangiare cinque porzioni di frutta o verdura al giorno. Le mamme come me sanno bene invece nella realtà, quanto questo sia difficile. Soprattutto far mangiare ai nostri figli, tutto ciò che è verde.
Sembra brutto dirlo ma ho imparato a nascondere le verdure ad esempio all’interno di:
torte salate, polpette, hamburger eccetera.
Adesso che i miei figli sono diventati più grandi e diventato difficile “prenderli in giro”. Tanto più che spesso mi aiutano a cucinare.

Come far mangiare frutta e verdura ai bambini.

Ho così imparato ad integrare nella nostra dieta alimentare, verdure e frutta tramite smoothie e frullati soprattutto adesso che andiamo incontro all’estate e abbiamo bisogno di liquidi, vitamine e cibi leggeri.
Devo dire che le ricette di maggior successo sono quelle con cui usi frutta e verdura insieme, in modo che il dolce della frutta smorza a volte l’amaro delle verdure come nel caso degli spinaci.
Ormai non ho nemmeno più bisogno delle ricette, seguo l’estro del momento e ciò che propone il frigorifero.
Per preparare questi prodotti non serve niente di trascendentale: frutta e verdura di qualità, latte, ghiaccio e un buon frullatore.

Personalmente ho scelto questo frullatore della Philips che vedete in foto, mi permette di preparare degli ottimi frullati.
Il vaso in Tritan e’ praticamente indistruttibile, si lava il lavastoviglie e può contenere fino a 2,2 litri di liquidi. L’idea più interessante secondo me, (quella che mi ha convinto definitivamente ad acquistare questo frullatore) e’ la copertura fatta al frullatore tramite un coperchio silenziatore.

Dicono gli esperti della Philips che lo hanno pensato così:

Tutto ciò che è veloce fa un po’ di rumore. Per questo abbiamo progettato uno dei modelli con il coperchio silenziatore che si adatta sul vaso frullatore per ridurre al minimo il rumore.
In questo modo, potrete preparare i vostri frullati preferiti anche al mattino, mentre tutti gli altri dormono.
Quando ero una neofita pensavo che i frullati potevo prepararli anche la sera prima per trovarli belli pronti la mattina. Poi ho scoperto che quando si frulla la frutta fresca o la verdura (soprattutto la vitamina C) si ossidano in pochissimo tempo e perdono gran parte dei nutrienti che li compongono, quindi non non ha senso prepararla la sera prima.
Questa idea del coperchio è stata davvero una trovata geniale, soprattutto perché al giorno d’oggi viviamo spesso in case piccole dove la cucina è vicina alle camere da letto.
E quindi accendere un elettrodomestico rumoroso, significa automaticamente svegliare tutta la famiglia.

Insieme al frullatore Philips potrete scaricare la App che vi permetterà di preparare succhi salutari con fantastiche ricette e consigli per la salute.
Ad esempio di seguito vi posterò la ricetta preferita di mio figlio Second che ama il burro di arachidi.
Detta ricetta ha incontrato il favore e benestare di mia sorella che è nutrizionista, conosce bene le proprietà nutritive importanti che sono nascoste all’interno dei semi di lino.
Infine con la banana faccio contenta la mia pediatra che siccome Second non sta fermo un attimo e soffre di crampi, mi dice sempre che devo fargliele mangiare perché sono piene di potassio che lui perde con la sudorazione.

Frullato alla banana con burro di arachidi e semi di lino.

Ingredienti:
120 ml di latte di mandorle vanigliato non zuccherato125 g di yogurt magro alla vaniglia2 cucchiai di semi di lino in polvere1 cucchiaio di burro d’arachidi1 cucchiaino di miele1 banana matura a fette

 

Indicazioni:

1. Inserire gli ingredienti nel boccale del frullatore
2. Frullare utilizzando la barra del frullatore.
3. Servire!
Ottimo sia per la colazione che per la merenda. Che mi dite voi usate utilizzare smoothie e frullati per far mangiare frutta e verdure ai vostri figli?
Se avete una ricetta del cuore postatemela nei commenti grazie.

Articoli Correlati

Menù all'inglese
Spezzatino cucinato nella slow cooker

Nessun commento

Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.