Blog Family

Il Sentiero degli Dei

Il Sentiero degli Dei

Il Sentiero degli Dei

Da Agerola a Nocelle

Le giornate nonostante sia novembre sono ancora belle, il clima è mite e per il ponte di tutti i santi ho deciso di portare i miei figli sul sentiero degli dei, era da tanto che ci pensavo ma avevo paura che si stancassero. Poi un’amica che ha i figli della stessa età dei miei, ci è andata e mi ha detto che era fattibile, così ho preso coraggio, uno zaino con acqua e panini, un buon paio di scarpe e siamo partiti.

Il Sentiero degli Dei collega Agerola, un paese sulle colline della Costiera Amalfitana, a Nocelle, frazione di Positano abbarbicata alle pendici del Monte Pertuso.

L’ideale è percorretelo nella direzione che va da: Agerola a Nocelle in modo da camminare in leggera discesa e avere davanti il panorama della Costiera Amalfitana e di Capri.

Da sapere prima di mettersi in cammino:
Località di partenza: Agerola o Praiano.
Località di arrivo: Nocelle, una frazione di Positano.
Tempo di percorrenza: circa 3 ore.
Chilometri: 7,8 km.
Grado di difficoltà: lieve. Il sentiero è da sconsigliare a chi soffre di vertigini.
ci sono diversi punti a strapiombo e bisogna fare attenzione. A me un po’ fa impressione ma non soffro di vertigini vere e proprie quindi se la faccio.
goretxbigdays

Il Sentiero degli Dei comincia da Bomerano, frazione di Agerola.
Per raggiungere Agerola ci sono gli autobus della Sita che partono da Amalfi .
Da lì seguite la segnaletica stradale che vi porterà all’imbocco del sentiero.

Il Sentiero degli Dei può essere anche raggiunto da Praiano ma è necessario affrontare una lunga scalinata per passare dal livello del mare a 580 metri di altezza per arrivare al passo di Colle Serra.

Il percorso è contrassegnato da segnali in bianco e rosso con la scritta 02.

Il sentiero a un certo punto diventa più tortuoso, attraverso salite, discese e panorami da vertigine si passa il Vallone Grarelle fino ad arrivare al borgo di Nocelle, frazione di Positano.

Siamo riusciti a camminare tanto e senza problemi grazie alle scarpe con la suola traspirante brevettate dalla gore-tex, se volete leggere tutte le nostre avventure in giro per il mondo, le trovate sul sito del progetto goretexbigdays. Con affetto Angela.

goretex

Articoli Correlati

Viaggiare con i bambini: Londra
Città della scienza museo scientifico interattivo

Nessun commento

Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.