Blog Family

Panna cotta al pistacchio e ciliegie

 

Una ricetta sempre buona, in estate è un toccasana per i calori e l’umidità che avvolte ci fa sudare, per non parlare del pensiero di dover aprire il forno e preparare un dolce per i nostri bambini o per i nostri invitati.

Il bello dell’estate però è che ci possiamo sbizzarrire con i colori dando un accento in più ai gusti che nel nostro palato si fondano con il piacere.

Quindi eccovi una ricetta, fresca, buona, dal gusto delicato del pistacchio accentuato dal sapore un po’ più deciso delle ciliegie.

Come al solito, ciò che è bello e buono non implicano chissà che lavoraccio, e infatti nel giro di 20 minuti avrete un dolce perfetto per ogni vostra occasione.

 

INGREDIENTI:

750 g panna

180 gr di zucchero

220 gr latte

60 gr pasta al pistacchio dolce

5 fogli di gelatina

Eventuale colorante alimentare verde (per raggiungere il colore desiderato) qui dipende dalla pasta di pistacchio.

PREPARAZIONE:

Mettete la gelatina in poca acqua fredda per 15 minuti e strizzatela quando sarà morbida, fate sciogliere  la pasta di pistacchio con poco latte otterrete un composto cremoso

Aggiungere panna, latte avanzato e lo zucchero al composto, mettere in un tegame e fate sobbollire per una decina di minuti, anche meno, a fiamma bassa amalgamando e girando spesso con un cucchiaio di legno.

Intanto preparatevi i bicchierini o lo stampo con delle ciliege fresche e tagliate sul fondo, aggiungetevi la salsa topping alla ciliegia.

Togliete dal fuoco e unire la gelatina strizzata e mescolando bene.

Sbattete il fondo della pentola per far uscire l’aria che magari era stata incorporata.

Versate il composto nei bicchierini preparati e mettere in frigo per almeno quattro ore.

Servire decorando a piacere

Note: come potete vedere dalla foto, la panna cotta risulta con delle bollicine, e questo è successo perché avevo rotto la paletta di legno e avevo usato un frustino ciò ha fatto incorporare dell’aria al composto, inoltre non avendo nemmeno battuto sul fondo il tegame, tutta l’aria in eccesso era rimasta e anche essa si è solidificata come potete vedere, quindi se nella ricetta seguite il procedimento così come ve l’ho messo io, il risultato dovrebbe essere di gran lunga migliore di quello che vedete in foto.

Come al solito provare per credere.

 

Articoli Correlati

Coppa del nonno
Riso alla cantonese

Articoli Correlati per Categoria


4 commenti

Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.