Blog Family

Salsa guacamole con il bimby

Ultimamente mi è presa la “fissa” per le tortilla chips, in genere le mangio con la salsa messicana, ovvero aggiungo un peperoncino piccante alla salsa ketchup con il bimby che preparo io. Oggi invece volevo cambiare ho acquistato 1 avocado ed ho preparato: la salsa guacamole con il bimby.

Ingredienti Salsa guacamole con il bimby:

1 avocado maturo

1 spicchio di aglio senza anima

1 cipolla piccola

3 cucchiai di olio di oliva

sale e pepe q.b.

1 pomodoro intero

1/2 succo di limone

Procedimento Salsa guacamole con il bimby:

Mondare l’avocado, togliendo la buccia e il nocciolo interno. Tagliare a pezzi e metterlo nel boccale insieme al limone, fare andare per 20 sec. vel.8.

Aggiungere gli altri ingredienti e frullare ancora fino a raggiungere la cremosità che voi desiderate. A me piace non troppo liscia.

Trasferire la salsa in una ciotola e mettere in frigo, coperto da pellicola a riposare prima di utilizzarla.

Se non avete il bimby basta che usate una forchetta per schiacciare l’avocado e mescoliate bene con un cucchiaio tutti gli ingredienti.

L’avocado è un frutto abbastanza grasso ma sono grassi buoni, quindi fa bene introdurlo nella nostra dieta. Da solo è quasi insapore va sempre aggiunto a ricette salate. Ad esempio anche semplicemente condito con sale/pepe/olio/limone (per non farlo ossidare).

Oppure tagliandolo a metà, togliendo il nocciolo e riempiendolo con un cocktail di gamberetti per una ricetta buona e bella.

Per capire se l’avocado è maturo dovete sbatterlo un po’ se sentite il rumore del nocciolo all’interno è buono. Il colore diventa verde scuro con striature nere, e la polpa risulta morbida al tatto. Essendo un frutto esotico al supermercato lo troverete quasi sempre acerbo. Basterà tenerlo in casa nel cesto con l’altra frutta per vederlo maturare velocemente.

Dopo una cena così non dimenticate di mangiare sempre una porzione di frutta fresca, così come a pranzo e meglio ancora se per merenda. Seguire una dieta equilibrita è importante soprattutto adesso che è inverno e dopo i bagordi alimentari a cui siamo stati sottoposti durante le festività natalizie.


Nessun commento

Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.