Blog Family

Come organizzare un pigiama party

Per la festa di compleanno di First quest’anno ho organizzato il pigiama party, un papà mio amico si è lamentato che avrebbe sentito la mancanza delle sue bambine, invece io lo prendevo in giro dicendo: “ma come invece di essere contento? Così potrai fare un uscita da solo con tua moglie!”.

Per fare un pigiama party che sia un successo, come sempre è molto importante riuscire a organizzare tutto per tempo.

Alla fine è una festa come un altra, quest’anno a noi il tema della festa era il cinema, in aggiunta bisogna preparare i letti, io ho messo tre materassi singoli a terra e ci hanno dormito comodamente in 5. L’ho fatta iniziare un po’ più tardi del solito alle 18:00, abbiamo preparato le pizza in casa, fatto qualche lavoretto, visto un film, mangiato la torta e poi a nanna. Incredibilmente e nonostante avessero affermato di voler rimanere svegli tutta la notte, alle 23:00 dormivano tutti!

Ovviamente dovete organizzare anche la colazione, mi sono informata in anticipo sui gusti di tutti i bambini, c’era: latte, succo, cereali, biscotti e pure crackers! Dopo avevano ancora voglia di stare insieme, così ho chiesto ai genitori se potevo tenermeli un altro po’, li ho caricato in auto e siamo andati a fare una passeggiata, poi alle 13:00 ognuno a casa sua eh!

Fare la festa di compleanno come pigiama party, mi era sembrata una buona idea, ma non mi aspettavo che la settimana dopo, i Child sarebbero voluti andare dallo zio a dormire insieme cuginetti O_o

E soprattutto non mi aspettavo che ci sarei rimasta così male, era la prima volta dopo otto anni che stavamo solo io e Superdaddy, lui era entusiasta, mi ha portata fuori a cena e aveva un bel programmino per il dopocena, ma io invece di godermi la serata sono stata tutta la notte piagnucolare! A mezzanotte ero ancora sveglia ad ascoltare musica strappalacrime dal mio telefonino, alle cinque mezza di mattina ero già in piedi, lo so’ sono senza speranza!

I figli attaccati alle mamme li chiamano mammoni e le mamme attaccate ai figli come si chiamano?

Articoli Correlati

Cambio di stagione
Il meglio del mio blog nel 2014

5 commenti

  • Rossella il 27/4/2014 scrive:

    Mi sembra una testimonianza molto bella! Però quando i genitori che non danno la loro adesione possono avere motivazioni diverse da quella che comunemente definiamo “chiusura mentale” o un “morboso” attaccamento alla “prole”.
    Secondo me i genitori concordano una linea educativa e questa non è uguale per tutti; il tema dell’educazione è molto complesso e ogni progetto differisce da quello degli altri perché viviamo in una società plurale.
    La cosa più importante resta lo sviluppo della personalità dei ragazzi e secondo me ogni strada che conduce a questo obiettivo è assolutamente dignitosa.



    • Super Mamma il 28/4/2014 scrive:

      Grazie Rossella 😀 certo siamo tutti diversi e i figli sono tutti diversi, con First se gli dico che prima o poi dovrà andarsene di casa mi fa’ i lucciconi negli occhi che non mi vuole lasciare, se lo dico a Second mi chiede: “dove?” 😉



  • Cinque idee per una festa di compleanno a tema minions | Blog Family il 11/1/2016 scrive:

    […] Per festeggiare Second è voluto andare al bowling, dopo aver fatto la partita dove per fortuna il festeggiato ha vinto, siamo andati a mangiare una pizza, accompagnata da un bicchiere di coca-cola (per una volta dai si può fare!) e non contenti mi sono portata i due migliori amici di mio figlio per improvvisare un pigiama party. […]



  • Pigiama Unicorno il 29/3/2017 scrive:

    in un bel pigiama party c’è bisogno…dei pigiami! Mai provati quelli interi in flanella a forma di animali? 😉



    • Super Mamma il 29/3/2017 scrive:

      No ma devo assolutamente! Adoro gli unicorni…



Scrivi un commento

Lascia un commento a questo articolo, ti garantiamo che il tuo indirizzo e-mail non verrà reso pubblico e che non riceverai MAI spam da parte di Blog Family.

Questo sito è abilitato Gravatar. Clicca qui per creare un Avatar che comparirà ogni qual volta lascerai un commento su Blogfamily.it e su tutti gli altri siti e blog che supportano la tecnologia Gravatar.

* campi obbligatori.